Cerca

Sesso in vacanza

Jesolo, scandalo in spiaggia: la lettera anonima sul porno-bagnino, cosa fa alle bagnanti

Jesolo, scandalo in spiaggia: la lettera anonima sul porno-bagnino, cosa fa alle bagnanti

Scandalo in spiaggia a Jesolo. Una lettera anonima, molto circostanziata, è stata recapitata al presidente di un consorzio balneare del litorale veneto per avvertire che un bagnino ha scattato fotografie alle parti intime delle bagnanti mentre prendevano il sole o si concedevano un po' di fresco in acqua. Il tutto, riferisce Leggo, si sarebbe svolto nell'estate 2015: un addetto al noleggio degli ombrelloni, si legge nella lettera, avrebbe ripetutamente fotografato con il cellulare il fondo schiena e altre parti del corpo delle donne, in alcuni casi ignare e in altri no. Non è chiaro se poi quegli scatti siano poi finiti in rete, per il sollazzo dei voyeuristi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Pugile

    15 Aprile 2016 - 19:07

    Se non vogliono farsi vedere il culo si mettessero dei costumi più estesi, altrimenti su una spiaggia pubblica ho tutto il diritto di rifarmi gli occhi.

    Report

    Rispondi

blog