Cerca

Numero uno di Mediaset

Fedele Confalonieri: "Accordo Repubblica-Stampa è fuorilegge e va annullato"

Fedele Confalonieri:

Nemmeno il tempo di far decantare l'acido di vent'anni di scontri giudiziari sul famigerato "Lodo Mondadori", che tra gli ambienti berlusconiani e Carlo De Benedetti si riscatena la tempesta. Ad alzare le onde è, questa volta, il numero uno di Mediaset che parte all'attacco della fusione tra Repubblica e La Stampa che ha dato vita al maggior gruppo di giornali quotidiani del Belpaese. Come riporta il sito de Il Sole 24 Ore, a margine della presentazione dei palinsesti Iris per celebrare i 400 anni dalla morte di Sheakspeare, Confalonieri ha spiegato che l'accordo tra L'Espresso e Itedi "è irregolare e dovrebbe essere dichiarato nullo. La legge dell'editoria dice che non puoi avere più del 20% del mercato come tiratura. Con Repubblica, Stampa, Secolo e Finegil arrivano al 23%". A Confalonieri è stato chiesto se ne ha parlato con De Benedetti e la risposta del manager berlusconiano è stata secca: "Con De Benedetti non ci parliamo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • TOMMA

    15 Aprile 2016 - 21:09

    Bravo non ci servono mica le telescriventi!

    Report

    Rispondi

  • straniero

    15 Aprile 2016 - 19:07

    Da che pulpito!!! Ma chi è questo tale Confalonieri?

    Report

    Rispondi

    • Happy1937

      16 Aprile 2016 - 07:07

      Evidentemente sei proprio straniero se non conosci la storia di DB diventato ricco sfasciando tutte le aziende in cui ha messo mano.

      Report

      Rispondi

    • mario54

      16 Aprile 2016 - 04:04

      Informarsi per lei deve essere una gran fatica...torni nel LOCULO che l'aria costa!!!

      Report

      Rispondi

    • gregio52

      15 Aprile 2016 - 22:10

      Caro "straniero", perché non ti chiedi chi sia De Benedetti ? Colui che ha rubato i soldi agli italiani con tutti i suoi fallimenti salvati in extremis dai vari Governi ? Colui che con le sue aziende non in regola può ammazzare i lavoratori, colui che con la sua enorme stupidità ma con la sua profonda scaltrezza ha sempre approfittato dei legami con il PCI ed ora con il PD di Renzi e Napolitano.

      Report

      Rispondi

      • TOMMA

        20 Aprile 2016 - 09:09

        Non vorrei sbagliare ma in tutto questo c'entra qualcosa anche la sua casta religiosa.

        Report

        Rispondi

    • TOMMA

      15 Aprile 2016 - 21:09

      Si chieda chi è lei invece. E studi la storia fel Paese degli ultimi quarant'anni prima di porre domande sciocche.

      Report

      Rispondi

      • Garrotato

        16 Aprile 2016 - 10:10

        Be', è uno straniero, cosa vuole che ne sappia lui di Confalonieri? Lo lasci informarsi...

        Report

        Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    15 Aprile 2016 - 18:06

    Ma lui è la tessera numero uno del PD. In Italia può fare tutto quel che gli pare impunemente. Questo è lo schifo italiano dei sinistri.

    Report

    Rispondi

blog