Cerca

Pantaloni in denim

I bottoni metallici sulle tasche dei jeans: ecco a cosa servono

I bottoni metallici sulle tasche dei jeans: ecco a cosa servono

Siamo abituati a vederli così sa decenni, tanto che non facciamo più caso ai particolari. Ma i blue-jeans, i pantaloni più venduti nel mondo, sono ricchi di storia e di storie particolari. Una riguarda i bottoncini metallici che in molti modelli (soprattutto quelli originali, della marca americana Levi's) si trovano sulle tasche. Solitamente tre o quattro per lato. La loro funzione, oggi più che altro estetica, era un tempo assai pratica. I jeans, infatti, nacquero nella seconda metà dell'800 come pantaloni da lavoro per gli operai. Dovevano essere resistenti, pratici e durare a lungo. Le cuciture erano uno dei punti deboli. Così, una giorno, la moglie di un lavoratore decise di porre rimedio alla situazione: andò da un sarto, tale Jacob Davis, e gli chiese di mettere mano a quei pantaloni, perchè non si scucissero più. Davis applicò dei "chiodi" a forma di bottone nei punti più deboli e a rischio. Poi contattò l'imprenditore tedesco Levi Strauss e con lui iniziò a disegnare i nuovo modelli che prevedessero i "chiodi". Da allora, non sono più cambiati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog