Cerca

Il terribile naufragio

Appello per Schettino, la richiesta: quanti anni vogliono condannarlo

Francesco Schettino

Francesco Schettino

27 anni di reclusione e tre mesi di arresto. È questa la richiesta della procura generale di Firenze per Francesco Schettino. Il pg Giancarlo Ferrucci ha chiesto, alla fine della sua requisitoria durante la prima udienza del processo d’appello per il naufragio della Costa Concordia. Il pg ha nuovamente definito le pene dei reati imputati a Schettino, dal naufragio, all’omicidio colposo plurimo, lesioni plurime colpose, abbandono, false informazioni alla Capitaneria.

I reati - ll pg Giancarlo Ferrucci, in particolare, ha chiesto per Francesco Schettino nove anni di reclusione, otto anni di pena base con l’aggravante della colpa cosciente, per naufragio colposo, rispetto ai 5 anni decisi in primo grado dal tribunale di Grosseto; 15 anni per omicidio colposo plurimo e lesioni plurime colpose, con l’aggravante di colpa cosciente, in primo grado non accordata a questa imputazione, rispetto ai dieci anni stabiliti nella sentenza di primo grado. Infine tre anni per abbandono di persone incapaci a bordo della nave (in primo grado, 1 anno). Il pg ha chiesto inoltre tre mesi di arresto per il reato di false informazioni alla capitaneria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    28 Aprile 2016 - 21:09

    Sempre pochi !! Ma non sarà che ha qualche legame con i rom ? In Italia tale classe sociale può tutto, dal rubare a diventare Premier. C'è il PD che apre le strade.

    Report

    Rispondi

blog