Cerca

Via dal belpaese

Italiani all'estero: quanti e dove sono andati nel 2015

Italiani all'estero: quanti e dove sono andati nel 2015

C'è di tutto: giovani in cerca di lavoro, imprenditori a caccia di nuove opportunità di business, pensionati che trovano il "buen retiro" e poi, certo, anche soggetti interessati a trovare lidi fiscali più favorevoli. In tutto, ben 175mila persone. Sono quelle che nel corso del 2015 hanno trasferito la loro residenza fuori dall'Italia, facendo lievitare il numero dei cosiddetti "italiani all'estero" a quota 4.811.162 con un aumento sul 2014 del 3,76%.

Tra i Paesi che hanno registrato un boom di arrivi ce ne sono tre con sistemi fiscali assai più leggeri rispetto a quello italiano: "Malta (+24%), Emirati Arabi (+22%) e panama (+21%). I dati dell'Aira (Anagrafe sugli italiani residenti all'estero) riportati dal quotidiano "Italia Oggi" vedono poi un boom dei trasferimenti in Svizzera: 15mila nel 2015, con una crescita del 8,3% sul 2014. La Confederazione elvetica è il terzo Paese al mondo per numero di italiani che vi si sono trasferiti (595.783) dopo Argentina (783.190 persone) e Germania (701367).

Nella top ten compaiono anche Francia (397.266), Brasile (373.665), Belgio (263.922), Regno Unito (255.423), Stati Uniti (247.990), Spagna (147.389) e Australia (142.480). Queste ultime due nazioni sono tra le più ricercate rispettivamente dagli anziani (che trovano casa soprattutto alle Canarie) e tra i giovani per le opportunità di lavoro e l'alta qualità della vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    02 Maggio 2016 - 10:10

    BALLE. Il "buen retiro" degli anziani da 1000 euro al mese, o poco più, non sarà certo Malta, Emirati Arabi (state delirando), Panama, Brasile (forse in una capanna della foresta amazzonica), Francia, UK, USA, Australia, Spagna (conosco, e molto bene, le Isole Canarie: scrivete solo idiozie). Addirittura grottesco pensare a Svizzera (ci ho vissuto, costi da 4 a 5 volte maggiori) o Germania. BALLE.

    Report

    Rispondi

  • leghistamonzese

    01 Maggio 2016 - 16:04

    Questo precursore dei tempi, ha deciso di andarsene gia nel 1999, quando arrivò (senza che si tenessero elezioni come sono abituati ad arrivarci i Kattokomunisti) a capitanare il governo Dalema. E proprio ieri la mia ex moglie che non ha voluto seguirmi, mi diceva che AVEVO RAGIONE IO!!! Se vedum.

    Report

    Rispondi

  • pionarob

    30 Aprile 2016 - 18:06

    Tutte le volte che vedo articoli sui pensionati non vedo il nome di CIPRO; qui la tassazione sulle pensioni e' 0 fino ad Euro 3,500 annui e 5% oltre senza limite. Molti ex piloti Alitalia l'hanno scoperto da tempo e risiedono a Larnaca

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    30 Aprile 2016 - 17:05

    Se potessi lo farei. In un'altra vita. Peccato perché il nostro Paese sta facendo di tutto per cadere in pezzi sotto il peso delle tasse, della enorme disoccupazione giovanile, della devastante invasione di immigrati con tutti i rischi che ne conseguiranno (ce ne accorgeremo tra un po') e degli scandali ormai senza limiti. Il tutto condito da personaggi altamente negativi come Renzi e l'attuale Papa. Mi dispiace per quest'ultima annotazione perché mi sento ancora un buon cattolico anche se non integralista.

    Report

    Rispondi

blog