Cerca

Roma

Orrore nell'Ospedale San Camillo
Divampa un rogo, muore paziente

Orrore nell'Ospedale San CamilloDivampa un rogo, muore paziente

Sono arrivati anche gli ispettori all'ospedale San Camillo dove stanotte a causa di un incendio, è morto un paziente che era ricoverato nel reparto Medicina al secondo piano. I carabinieri del Nas e il direttore generale di Agenas (l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali) Francesco Bevere, inviati dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, devono accertare se nella struttura di via Portuense siano sono state rispettate tutte le norme relative alla sicurezza antincendio.

Intanto la direzione sanitaria precisa che i sistemi di sicurezza "sono entrati in funzione immediatamente e il personale dell'azienda ha provveduto a spegnere l'incendio - prima dell'arrivo dei vigili del fuoco - e a evacuare i pazienti in zone sicure. I 17 pazienti sono stati trasferiti nella parte opposta del padiglione". 

Le fiamme si sono sprigionate dell'una al secondo piano del padiglione Maroncelli. Sul posto, dopo undici minuti che è stato dato l'allarme al 112, i vigili del fuoco che hanno domato il rogo e sgomberato due piani dell'edificio. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima è un cittadino moldavo di 64 anni, conosciuto dagli infermieri perché è stato sorpreso più volte fumare in stanza: "Potrebbe essere partito tutto da una sigaretta", spiegano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog