Cerca

Dopo l'ordine del Tribunale arbitrale de L'Aja

Marò, corte suprema indiana in ferie: il rientro di Girone rischia di slittare di due mesi

Marò, corte suprema indiana in ferie: il rientro di Girone rischia di slittare di due mesi

L'ennesimo sberleffo. E non è nemmeno detto che sia l'ultimo. La scorsa settimana, il tribunale arbitrale de L'Aja aveva finalmente disposto il rientro in Italia di Salvatore Girone, il marò ancora trattenuto in India senza nè accusa nè condanna. Girone tornerebbe a casa per tutta la durata dell'arbitrato internazionale sulla diatriba che da anni divide Italia e India, ma è molto probabile che il suo sia un rientro definitivo. Giusto il tempo della sentenza, ed ecco che da Delhi arriva un'altra beffa. Il via libera definitivo al rientro del fuciliere deve essere dato dall'ormai famigerata Corte suprema indiana . Che però dal 15 maggio al 28 giugno sarà in ferie. Quindi, o il via libera arriverà a Girone di qui ai prossimi dieci giorni, o il poverò marò dovrà aspettare praticamente altri due mesi. Scommettiamo su questa seconda ipotesi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Janses68

    26 Maggio 2016 - 16:04

    Toga Party Indiano ...

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    04 Maggio 2016 - 18:06

    Ferie chilometriche dei giudici indiani? Almeno in questo sono molto simili ai giudici italiani. Che ci volete fare. Evidentemente la toga non va molto d'accordo con il lavoro.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    04 Maggio 2016 - 18:06

    Il Governo Italiano farebbe meglio ad occuparsi un po' più di Girone che di Regeni che ando' a mettersi nei pasticci per conto degli inglesi.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    04 Maggio 2016 - 18:06

    Bastardi gli indiani, ma soprattutto i nostri (poco) amati monti e napolitano che hanno riconsegnato i nostri Marò a quei selvaggi.

    Report

    Rispondi

    • cane sciolto

      04 Maggio 2016 - 22:10

      Come non condividere con Wilegio , aggiungerei che io ci manderei i Politici corrotti che hanno rimandato i due Marò indietro anche per farla franca.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog