Cerca

Violenza degli anarchici

La follia dei black-bloc al Brennero: guerriglia al confine, diversi feriti

scontri sul brennero

Tensione è alle stelle sul Brennero. Una nutrita schiera di black bloc e anarchici ha iniziato una manifestazione contro la chiusura del confine con l’Austria, che è velocemente sfociata in violenza. I dimostranti hanno attaccato le forze di polizia, in tenuta anti sommossa. Almeno un poliziotto è rimasto ferito. A questo punto il corteo, di circa 500 manifestanti, si è diviso in due tronconi. Un gruppo ha cercato di abbattere le transenne che le forze dell'ordine avevano allestito per evitare che i dimostranti giungessero sulla sedia ferroviaria, lanciando bengala ed oggetti esplodenti. La polizia ha risposto con i lacrimogeni. Al momento, gli scontri sono ancora in corso e sia l'autostrada che la linea ferroviaria sono state chiuse per motivi di sicurezza.

Chi sono - La maggior parte dei manifestanti è giunta in treno da varie regioni italiane, ma anche da Germania, Austria e Spagna. Un altro gruppo è arrivato con le automobili. I manifestanti sono usciti dalla stazione, molti di loro con volto coperto e vestiti di nero, pronunciando slogan contro le forze di polizia e contro i giornalisti e facendo anche esplodere alcuni botti. Raggiunti davanti alla stazione dagli altri manifestanti, il corteo ha cominciato a marciare verso l'Austria.

Le reazioni - "Al Brennero non ci sarà nessun muro e il confine non verrà chiuso - ha detto il neo ministro degli interni austriaco Wolfgang Sobotka a Merano oggi per il congresso della Svp - Se l'Italia fa i suoi compiti non ci sarà neanche bisogno dei controlli". "Se la Germania può controllare verso l'Austria, non si capisce perché l'Austria non possa fare lo stesso verso l'Italia", ha aggiunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    08 Maggio 2016 - 20:08

    Black Bloc e centri sociali sono due sporche e fastidiosamente rumorose facce della stessa medaglia. "Vasa inania multum strepunt" (i vasi vuoti, se percossi, fanno molto rumore).

    Report

    Rispondi

  • claudioarmc

    08 Maggio 2016 - 18:06

    Chiamare la disinfestazione pare brutto?

    Report

    Rispondi

  • oenne

    08 Maggio 2016 - 17:05

    dove sono i magistr ani ?? AH SI !!! SOLO X ACCUSARE BERLUSCONI __verrà il tempo di penitenza senza alcun sconto e senza pietà

    Report

    Rispondi

  • gescon

    08 Maggio 2016 - 17:05

    Questi debosciati sono certamente sponsorizzati e tutelati. Lasciamo che entrino in Austria e che ci pensi la polizia di quel paese a fare definitiva chiarezza posto che la polizia italiana non lo può fare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog