Cerca

L'arresto

Ha ucciso madre e padre adottivi, braccato. Caccia all'uomo, spara contro la polizia

Ha ucciso madre e padre adottivi, braccato. Caccia all'uomo, spara contro la polizia

È stato arrestato, dopo un conflitto a fuoco a Nuxis (Carbonia Iglesias), Igor Diana, 28enne, ricercato per l’assassinio del padre e della madre adottivi, Giuseppe DianaLuciana Corgiolu, trovati morti ieri mattina nella loro casa di Settimo San Pietro, in via Copernico 13. Intercettato nel paese originario del padre, nel Sulcis, il giovane, da subito sospettato, era braccato dagli uomini del primo dirigente della squadra mobile della polizia Alfredo Fabbrocini. Secondo le prime indicazioni, sarebbe stato intercettato intorno alle 20,40 a Nuxis, paese originario del padre ucciso, dove aveva dei terreni che conosceva bene. Avrebbe esploso alcuni colpi della pistola che aveva con se, una Beretta, contro la polizia e i carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    13 Maggio 2016 - 11:11

    e va ben, adesso si fa qualche anno di casa famiglia, tolta la condizionale resta ben poco dentro, e poi è LIBERO di godersi tutta l'eredità, in uno stato democratico come l'italia gli aspetta di diritto!, non è il primo comunque non sarà l'ultimo. italia ce ne una tutti gli antri .... meglio o peggio, non lo so!

    Report

    Rispondi