Cerca

Nel milanese

Uccide la fidanzata a coltellate poi tenta il suicidio

Uccide la fidanzata a coltellate poi tenta il suicidio

Ha ucciso la fidanzata a colpi di coltello. Ha cercato di uccidersi. Potrebbe esserci la gelosia dietro questa tragedia che si è consumata a Magnago, comune di novemila abitanti nel Milanese. Arturo Saraceno, 33 anni, ha ucciso la compagna convivente di 23 anni nell'androne di casa. Poi ha tentato di uccidersi, ma è stato trovato in fin di vita nell’atrio d’uscita del palazzo ed è stato salvato in extremis. Pare che il gesto sia stato dettato dalla gelosia. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog