Cerca

Il leghista multato

Salvini contro gli autovelox: sono una truffa, vanno tolti

Salvini contro gli autovelox: sono una truffa, vanno tolti

A Milano, l'autovelox "incriminato" c'è da almeno tre anni. Ha portato nelle casse del Comune guidato da Pisapia milioni di euro. Perchè in pochi si aspettano di dover viaggiare a 70 all'ora su un tratto di strada a cinque corsie che è a tutti gli effetti un autostrada, quello che è lo svincolo di Milano-Certosa. Insomma, una macchinetta messa lì solo e soltanto per fare soldi, in un tratto di strada oltretutto rettilineo. Matteo Salvini, della macchinetta-killer, s'è accorto solo qualche giorno fa: quando la multa l'ha beccata anche lui, dopo centinaia di migliaia di milanesi. E ha deciso di fare ricorso: "Gli autovelox spesso sono solo delle truffe, una cosa demenziale alla quale i cittadini devono ribellarsi. Gli unici giustificati sono quelli vicini alle scuole". Per questo, ora, Salvini ha chiesto al candidato sindaco Stefano Parisi di intervenire: "Gli ho detto che quando diventa sindaco i primi autovelox che deve togliere sono quelli di Milano". Dove gli hanno fatto la multa...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog