Cerca

Le parole strazianti

La lettera di Pannella a Papa Francesco: cosa gli ha detto prima di morire

La lettera di Pannella a Papa Francesco: cosa gli ha detto prima di morire

Una lettera che Marco Pannella aveva scritto a Papa Francesco. Scritta a mano con i saluti in maiuscolo "TI VOGLIO BENE DAVVERO TUO MARCO". La pubblica Famiglia Cristina che ne riporta il testo: "Caro Papa Francesco, ti scrivo dalla mia stanza all'ultimo piano, vicino al cielo, per dirti che in realtà ti stavo vicino a Lesbo quando abbracciavi la carne martoriata di quelle donne, di quei bambini, e di quegli uomini che nessuno vuole accogliere in Europa. Questo è il Vangelo che io amo e che voglio continuare a vivere accanto agli ultimi, quelli che tutti scartano". La lettera, come spiega Roberta Zicchitella in un editoriale del settimanale cattolico, era stata scritta il 22 aprile scorso, poco meno di un mese di vita.  In fondo alla lettera, un post scriptum: "ho preso in mano la croce che portava mons. Romero, e non riesco a staccarmene"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scostumato

    20 Maggio 2016 - 20:08

    E' sempre la solita storia,già capitata a uno "bello tosto",ossia Montanelli. Perchè,non si sa mai...

    Report

    Rispondi

  • ramadan

    20 Maggio 2016 - 20:08

    i funerali di pannella sono laici.solo gli imbecilli possono interpretare la lettera a papa francesco come conversione o paura della morte .che noia, però il paradiso: ci saranno le vergini come ha promesso il profeta o i verdi pascoli come ha promesso manitù?. il paradiso cristiano cosa prevede?per tutta l'eternità poi? non ci sono,auto,computer,tv come passerete l'eternità voi credenti ?

    Report

    Rispondi

  • primus

    20 Maggio 2016 - 20:08

    Attendiamo la santificazione in pompa magna. Pannella ? santo subito ahahah

    Report

    Rispondi

  • ramadan

    20 Maggio 2016 - 19:07

    resto perplesso nel leggere i commenti dei lettori : in base a cosa deducono che pannella si sia convertito ? solo perchè ha espresso apprezzamento per l'operato di francesco e solidatarietà al povero mons romero ? anche scalfari è ateo dichiarato eppure ha con francesco un ottimo rapporto . siccome scalfari è vivo se lo fate convertire vi potrà rispondere; cosa che non può fare pannella.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog