Cerca

Annullato l'alcoltest

Guidava ubriaco: automobilista salvato dalla dissenteria

Guidava ubriaco: automobilista salvato dalla dissenteria

Andava in macchina a 220 chilometri all'ora. beccato con l'autovelox, inseguito e fermato, è stato sottoposto ad alcoltest. Che ha ulteriormente aggravato la sua posizione, visto che l'apparecchio ha registrato un tasso alcolemico di 0,6 superiore al limite massimo di 0,5. L'uomo, un padovano, è però riuscito a scampare la condanna per guida in stato di ebbrezza (ma non le altre sanzioni). Come scrive Il Mattino di Padova, è infatti riuscito a persuadere il giudice che il tasso elevato di alcol era da imputarsi alla dissenteria di cui soffriva quella sera. Il giudice, udita anche la testimonianza della stradale che ha testimoniato come l'uomo fosse effettivamente stato male durante il controllo, ha annullato l'esito dell'alcol test, accogliendo la tesi per cui la dissenteria potrebbe aver disidratato l'automobilista, alterando così il risultato del test.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    22 Maggio 2016 - 14:02

    è vecchia come il cesso la la storia della caccarella quando ti fermano al posto di blocco e quando non ti vedono e ti prendono solo la targa: guidava mia nonna.

    Report

    Rispondi

blog