Cerca

Il volto della chiesa in Rai

Il vaticanista Aldo Maria Valli stronca Papa Francesco: "Crea solo confusione"

18
Il vaticanista Aldo Maria Valli stronca Papa Francesco: "Crea solo confusione"

Il coro dei vaticanisti italiani estasiati da Papa Francesco perde un altro pezzo. E un pezzo da novanta. Come riporta il quotidiano "Italia Oggi", infatti, Aldo Maria Valli lo scorso 28 maggio ha vergato sul suo blog (aldomariavalli.it) un articolo piuttosto severo sulla "Amoris Laetitia", l'esortazione con cui Papa Francesco ha chiuso il sinodo sulla famiglia svoltosi fra l'autunno 2014 e l'autunno 2015.

Stimato esperto di sacri palazzi del Tg3, uno dei vaticanisti più conosciuti e rispettati, Valli si concentra sul tema della comunione ai divorziati , chiedendosi quale sia la conclusione del Papa in merito: "Dopo aver letto e riletto più volte il testo, osserva il Vaticanista, "la riposta è comunione sì ma anche no, oppure comunione no ma anche sì. Entrambe le conclusioni sono legittimate. A ciò conduce la logica del 'caso per caso', a sua volta figlia dell'etica della situazione. Mi devo considerare in peccatore? Sì, ma anche no. No, ma anche sì. Dipende".

Una lettura che ha spinto Valli a riconsiderare alcuni episodi papali. Come quando, in visita alla chiesa Luterana di Roma, e gli è stato chiesto se un cattolico e un luterano possono partecipare alla comunione, "il Papa ha detto in sostanza 'no, ma anche s', bisogna vedere caso per caso". Oppure quando il Pontefice, "comparendo in un video sul dialogo interreligioso, ha detto che 'le persone trovano Dio in modi diversi'".

Conclude il vaticanista: "Ma quando la coscienza del cristiano abbandona il sentiero stretto e impervio di questa ricerca e si incammina lungo i boulevard del 'ma anche', ho l'impressione che rischi fortemente di perdersi. E di finire dritta dritta nella tana del lupo". Che infine precisa essere la sua "solo la manifestazione sincera, e anche dolorosa, di un dubbio. Dolorosa perchè voglio molto bene al Papa".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucio1959

    13 Marzo 2017 - 23:11

    sono stupefatto dalla diffidenza e dalla esplicita violenza con la quale viene ricambiato un uomo, Papa Francesco, che ha la sola colpa di vivere il Vangelo intensamente, ogni giorno ma di cosa mi stupisco? Non ha forse avuto lo stesso trattamento Gesù, fino alla morte sulla croce? Non chiede forse Francesco, con commovente insistenza - non dimenticate, perfavore, di pregare per me? provare a mettere da parte le vostre paure per un attimo e aprite il cuore al messaggio di speranza che giunge forte e chiaro da quest'uomo che lo Spirito Santo ha messo sul nostro cammino, la dolcezza del Cristo vi invaderà e non potrete più farne a meno

    Report

    Rispondi

  • sletiz

    03 Giugno 2016 - 19:07

    Fosse solo confusione ......... in realtà diffonde falsa dottrina, apostasia, abiura della fede, blasfemia, sacrilegi, falso ecumenismo interreligioso, falsa misericordia, sincretismo, idolatria, panteismo, new age, esoterismo, luciferianesimo, satanismo .................

    Report

    Rispondi

  • machian45

    02 Giugno 2016 - 11:11

    Ratzinger, perché hai mollato tutto lasciandoci, involontariamente, in balia di questo Tupamaros del Sud America!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media