Cerca

La 37enne trovata impiccata

L'autopsia sulla stilista morta a Milano: "Niente lesioni, ipotesi suicidio"

L'autopsia sulla stilista morta a Milano: "Niente lesioni, ipotesi suicidio"

Sarebbe morta per strangolamento autoindotto Carlotta Benusiglio, la stilista di 37 anni trovata impiccata ad un albero del parchetto di piazza Napoli, a Milano, martedì scorso. Sul suo corpo non ci sono tracce di violenze, colluttazioni o ferite, né altri elementi che facciano pensare a un omicidio. Questo è quanto emerso dall'autopsia eseguita oggi e disposta dal pm milanese Antonio Cristillo, titolare del fascicolo, per chiarire ogni dubbio su quanto accaduto alla donna. Sull'ipotesi del suicidio, al momento, rimane ferma anche la questura. La polizia era intervenuta subito sul posto, alle 6 del 31 maggio, allertata da alcuni passanti che avevano visto il cadavere legato per il collo con una sciarpa a un albero a non più di 150 passi dalla sua abitazione, al civico 24 di piazza Napoli. I medici legali dovranno ora effettuare ulteriori accertamenti tossicologici e genetici per completare il quadro, ma per gli inquirenti l'ipotesi più accreditata rimane quella del suicidio.

La sorella: "Non si è uccisa" - L'esito dell'autopsia si scontra però con quanto sostenuto dalla famiglia della donna: i piedi di Carlotta, al momento del ritrovamento del cadavere, avrebbero toccato a terra, e per la madre e la sorella minore Giorgia "non si sarebbe mai suicidata". Nelle ore successive alla tragedia amici e famigliari avevano puntato il dito sull'ex fidanzato di Carlotta, che negli ultimi mesi si era rivolta al pronto soccorso in seguito ai litigi, denunciando l'ex compagno per lesioni. Increduli anche gli ex colleghi di lavoro del Capetown cafè sui Navigli, il bar di via Vigevano in cui la 37enne aveva lavorato per diversi anni prima di partire per New York rincorrendo il suo sogno di diventare professionista nel mondo della moda. Stesso locale in cui Carlotta è stata vista la sera prima della morte. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog