Cerca

La ragazza bruciata viva

Sara, arriva il video: come è stata uccisa. L'ultimo terribile dettaglio sulla sua morte

sara di pietrantonio vincenzo paduano

Altroché bottiglietta d'alcol, Vincenzo Paduano avrebbe usato una tanica di benzina per dare fuoco alla ex fidanzata Sara Di Pietrantonio. Una sostanza, riporta il Messaggero, capace con una sola fiammata di ridurre in carcassa l'auto di Sara e che avrebbe potuto divorare il suo corpo proprio per cancellare così le prove dell'omicidio.

Secondo la procura di Roma Paduano si sarebbe procurato del carburante e un grosso recipiente che potrebbe aver acquistato la sera stessa, dopo essere uscito da casa di lei. E non si sarebbe servito, come ha sostenuto, di una bottiglietta di alcol comprata dai cinesi giorni prima. A confermarlo ci sarebbe il filmato di una delle telecamere di sorveglianza puntate sul luogo del delitto: la guardia giurata, dopo aver speronato la Aygo di Sara prende dalla propria auto, una Hyundai, una tanica con manico, non una bottiglia. E dalle immagini si vede che la fiammata si è sviluppata subito, come accade con con la benzina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ro-sacchi

    07 Giugno 2016 - 09:09

    e poi c'è chi si oppone alla pena di morte!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Vanessa Rosini

    Vanessa Rosini

    05 Giugno 2016 - 20:08

    Alcuni mi hanno chiesto chiarimenti riguardo al nesso che ho citato tra questo episodio e i nostri politici. Segue la mia risposta: Se quelle due macchine che hanno visto si fossero fermate, la ragazza si sarebbe salvata. ECCO A COSA CI HANNO PORTATO I POLITICI: L’INDIFFERENZA ASSOLUTA. I politici hanno voluto espressamente che le persone NON prendessero coscienza di loro stessi.

    Report

    Rispondi

  • mago65

    05 Giugno 2016 - 14:02

    Ma questo essere spregevole non si può mettere dentro a una gabbia di leoni, ci pensano loro per fare il pranzo. Bastardo

    Report

    Rispondi

blog