Cerca

E due

Pizzarotti, altro siluro dai pm: disastro colposo, sindaco di Parma indagato

Pizzarotti, altro siluro dai pm: disastro colposo, sindaco di Parma indagato

Nuovo siluro giudiziario su Federico Pizzarotti: il sindaco di Parma eletto con il Movimento 5 Stelle e poi sospeso dopo un avviso di garanzia, è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura di Parma per l'inchiesta relativa all'alluvione del torrente Baganza del 13 ottobre 2014. Secondo quanto riporta la Gazzetta di Parma, il reato ipotizzato è quello di disastro colposo. Indagati anche il comandante della polizia municipale, Gaetano Noè, ma anche altri tre dirigenti di Regione, Provincia e Servizio tecnico di bacino, Gabriele Mainetti, Gianfranco Larini e Gabriele Alifraco.

L'iscrizione nel registro degli indagati risale all'inizio della scorsa settimana, ma senza alcuna informazione di garanzia inviata agli indagati. Il motivo? La Procura non ha svolto atti che richiedano la presenza di un difensore. Il fascicolo era stato aperto contro ignoti dal pm Paola Dal Monte pochi giorni dopo l’esondazione che allagò la zona sud della città. In seguito le indagini, spiega il quotidiano, sono state condotte dal Corpo forestale dello Stato e dalla stessa polizia municipale. L'attenzione degli inquirenti, secondo quanto trapela, non sarebbe rivolta solo sulle eventuali inadempienze di Pizzarotti ma di tutto il sistema dell'allerta della Protezione civile e in particolare sulla catena di comunicazione delle allerte meteo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aaronrod

    08 Giugno 2016 - 13:01

    I leccachiappe della sinistra, sono infastiditi, quindi, sguinzagliano magistrati qui e lá senza guardarsi in casa propria se vi siano cose da ripulire.....e presumo ve ne siano.....!

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    08 Giugno 2016 - 13:01

    M5s = Ladroni e incapaci da buoni comunisti..................

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    08 Giugno 2016 - 10:10

    beh per Noè..... è un atto dovuto!!

    Report

    Rispondi

blog