Cerca

In aeroporto

Basta con le lunghe attese in aeroporto: i trucchi degli esperti per saltare le code

Basta con le lunghe attese in aeroporto: i trucchi degli esperti per saltare le code

Le code sono uno degli incubi dell’estate. Per quelle in autostrada ci si può affidare al buonsenso (evitare di partire in certi giorni o in certe ore) per quelle in aeroporto ci sono dei piccolo trucchi di sopravvivenza. Nel 2016 spiega l’Ata  la Iata, l' organizzazione internazionale che riunisce l' 83% delle compagnie aeree - nel 2016 voleranno poco meno di 3,8 miliardi di persone. Ci sono regole di buonsenso: come quella di evitare di mettersi in coda dietro agli anziani e di preferire invece i molto pratici ed efficienti asiatici. Ma a parte questi consigli, il Corriere della Sera ha intervista Edward Russell che ha dato una serie di consigli.  Primo tra tutti quello di pagare per avere accesso alla corsia privilegiata. “Chi prenota un volo in Prima classe o in Business l' ingresso privilegiato ai controlli ce l' ha già. Chi viaggia in Economy o con le low cost dovrebbe pagarselo a parte. Attraverso i pacchetti offerti dai vettori”.

Piccolo trucchi -  Un altro consiglio è quello di evitare i momenti di picco “Come il venerdì e la domenica pomeriggio e sera».
I dati del sito WhatsBusy.com rivelano che la fascia più congestionata è quella tra le 16 e le 20 e che d' estate il venerdì è il giorno da «bollino nero».  E’ da preferire il sabato, giorno in cui non si muovono passeggeri né per lavoro né per vacanza. Ci sono poi una serie di “piccoli” trucchi, come quello di mettere il sacchetto dei liquidi per ultimo in valigia in modo da porterlo subito tirarlo fuori ai controlli.  Anche l’abbigliamento ha la sua importante: meglio evitare gioielli, orologi, cinture e ricorrendo a scarpe che si tolgono e rimettono con agilità. Infine, se avete il biglietto elettronico fate una foto perché se dovesse mancare il collegamento internet evitate di rallentare il fluire delle code.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog