Cerca

Accusata di omicidio volontario

La perizia ordinata dal gup: Veronica Panarello perfettamente lucida quando uccise Loris

La perizia ordinata dal gup: Veronica Panarello perfettamente lucida quando uccise Loris

Lucida, coerente e perfettamente consapevole. La perizia psichiatrica effettuata su Veronica Panarello e anticipata dal settimanale di cronaca nera "Giallo" descrive così la donna che è accusata di aver strangolato, uccidendolo, il figlio Loris. Lo si deduce dai comportamenti che ha avuto. Ha portato all’asilo il figlio minore, è tornata a casa, ha messo in ordine l’abitazione, si è sbarazzata degli indizi, ha partecipato a un corso e poi è tornata alla scuola di Loris. I suoi comportamenti testimoniano adeguatezza al senso di realtà e consapevolezza del suo agire”. secondo i periti incaricato dal Gup Andrea Reale, la donna sarebbe stata perfettamente cosciente la mattina in cui avrebbe ucciso il figlio di 8 anni, il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina, in provincia di Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog