Cerca

Occhioi a cosa mangiate

Tonno avariato al ristorante (italiano): chiusi tre locali, controlli a tappeto

Tonno avariato al ristorante (italiano): chiusi tre locali, controlli a tappeto

Avevano cenato in tre diversi locali di Milano: un bar e due ristoranti italiani ma sono tutte finite al pronto soccorso con “sindrome sgombroide”, una reazione allergica all’istamina presente nel pesce in limiti superiori rispetto a quelli consentiti dalla legge. E questo succede quando non viene rispettata la catena del freddo o e, in una delle diverse fasi di lavorazione delle carni, il pesce rimane a contatto con l’aria e gli agenti batterici a temperature superiori allo zero gradi. Bar e ristoranti sono stati momentaneamente chiusi e il tonno trovato nei frigo messo sotto sequestro e campionato.  ‘’Ora si attende l’esito delle analisi dell’Istituto zooprofilattico di Brescia. Poi, - si legge sul Corriere della Sera - in base ai risultati, potrebbe scattare una denuncia penale. Se risulterà, cioè, che nel locale è mancata la corretta procedura che consente alla materia prima di non diventare un pericolo per la salute pubblica (art.444 cp). Dai dati del Dipartimento veterinario , impegnato da sempre nei controlli anche sui locali di ristorazione oltre che in macellerie e gelaterie, emerge con chiarezza che la moltiplicazione di bar e ristoranti nasconde molta improvvisazione’’.  Ai titolari di uno dei locali è stato importo anche un corso intensivo di formazione perché mancavano da parte degli addetti alle cucine e alla dispensa le conoscenze di base sulla conservazione degli alimenti:  Prima regola importantissima: mai ricongelare un prodotto che è stato scongelato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Napolionesta

    18 Giugno 2016 - 11:11

    sicuramente tonno dalla cina.

    Report

    Rispondi

blog