Cerca

L'esame di Stato

Maturità, soffiata a poche ore dal vita: "Le tracce della prima prova di domani"

Maturità, soffiata a poche ore dal vita: "Le tracce della prima prova di domani"

Umberto Eco, i settant’anni della Repubblica e l’Isis: questi i temi in pole position tra i possibili argomenti della prima prova dell’esame di Stato edizione 2016. A poche ore dal via alla maturità, i maturandi continuano a puntare sui grandi favoriti già emersi nei mesi scorsi. È quanto emerge dall’aggiornamento del "borsino" del tototracce effettuato da Skuola.net interrogando circa 1.400 maturandi.

Letteratura - Sembra impossibile, rileva il sito specializzato, spodestare Umberto Eco dal trono di autore papabile per l’analisi del testo. A continuare a puntarci è ancora il 23% degli intervistati. Ma nelle ultime ore salgono le quotazioni di Pirandello che, pur salendo di oltre quattro punti rispetto all’ultimo totoesame, resta in seconda posizione con il 21% circa delle preferenze dei ragazzi. Anche Montale guadagna qualche posizione, ma resta al terzo posto con il 14%, ben distante dai primi due autori. L’autore più scelto degli ultimi 15 anni non occupa la posizione del super favorito, ma a leggere la storia, Montale è tornato ogni quattro anni: 2004-2008-2012. E, avverte Skuola.net, siamo nel 2016. Del tutto sottovalutato anche Ungaretti, mancante dal 2011 e uno dei pochi autori insieme a Dante e Quasimodo ad essere proposto recentemente in due occasioni distinte.

Attualità - L’Isis resta stabile al primo posto tra i temi di attualità. La recente strage di Orlando deve aver fatto guadagnare al terrorismo internazionale quei quattro punti in più - rispetto all’ultima rilevazione di Skuola.net - che lo hanno portato, oggi, ad avere il 41% delle preferenze. Stessa dinamica deve essere avvenuta per i diritti omosessuali che passa dal 9 al 22 per cento. Perde invece preferenze il tema dell’immigrazione che rimane comunque in terza posizione per questa categoria con il 13% dei consensi. Anche in questo caso, evidenzia il portale studentesco, una lettura dei dati è d’obbligo: il totoesame degli studenti vive sulle notizie del momento ma non osserva la storia della Maturità. Neanche dopo la strage dell’11 settembre 2011 è stato proposto un tema sul terrorismo internazionale.

Ricorrenze importanti - Sui settant’anni della Repubblica italiana scommette il 38% dei ragazzi con un balzo in avanti di 12 punti rispetto all'inizio di giugno. Scendono di poco, pur restando stabili in seconda e terza posizione, quelli che scommettono sui trent’anni dal disastro di Cernobyl (14%) e i cento dalla prima pubblicazione della teoria della relatività di Einstein (13%). Il tema autocelebrativo dei grandi anniversari italiani rappresenta una punta storicamente quasi sicura: recentemente sono state proposte ben due tracce sui sessant’anni della Costituzione e una sui 150 dell’Unità d’Italia, chiaramente in corrispondenza di queste ricorrenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog