Cerca

Puglia

Scontro fra treni in puglia: spuntano i nomi delle vittime

Scontro fra treni in puglia: spuntano i nomi delle vittime

Spuntano i nomi delle prime vittime dello scontro fra treni avvenuto questa mattina in Puglia. Tra queste c'è anche un funzionario di polizia: si tratta di Fulvio Schinzari, di 53 anni. Era stato commissario a Canosa di Puglia e Trani. L'uomo viaggiava con una delle sue figlie della quale al momento non si sa nulla. Il corpo dell'uomo è stato riconosciuto da un collega poliziotto che stava lavorando ai soccorsi.

Sta invece bene una bambina di Barletta, di pochi anni di età, che viaggiava insieme alla nonna, della quale però non si hanno notizie. La bambina è attualmente ricoverata ad Andria e non è in pericolo di vita. Una donna ricoverata a Barletta, invece, appena ha potuto parlare con i medici ha chiesto della figlia incinta che viaggiava con lei e di cui non ha più notizie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • solitario48

    13 Luglio 2016 - 00:12

    L'Italia spedisce alta tecnologia nello spazio ed è ai primi posti nei sistemi di amamento militare per non dire delle realizzazioni nella robotica ad usi civili e del benessere fisico: per questi ed altri motivi non escluso questo Premier che va dicendo "gufi, non piangiamoci addosso...il sistema è solido" non ammetto più che nel 2016 due treni locali in piena visibilità su una linea secondaria..

    Report

    Rispondi

  • cosimo.sgura

    12 Luglio 2016 - 20:08

    Com'è possibile un errore simile? Un colpo di sonno? Una tragica distrazione? Un convertito suicida all' Isis?

    Report

    Rispondi