Cerca

Soldi e Viale Mazzini

Un guaio da 200mila euro? L'indagine sulla Maggioni: chi incastra la presidente Rai

Indagine sul maxi stipendio di Monica Maggioni: quanto intasca il presidente della Rai

E' stato presentato un esposto per fare luce sul maxi stipendio di Monica Maggioni, presidente della Rai. I denuncianti si rivolgono alla procura di Roma, alla Corte dei conti e all'organo di vigilanza Rai: il sospetto è che possa guadagnare 200 mila euro in più rispetto ai parametri di legge. Nel mirino anche Vincenzo Mollica, storico inviato del Tg1 cultura.

Chi ha denunciato  - Come riporta il Fatto Quotidiano, è stata l'associazione "Rai bene comune" a fare denuncia. L'esposto è firmato dall'avvocato Vincenzo Iacovino: l'accusa è che Maggioni e Mollica potrebbero incassare uno stipendio maggiore rispetto a quanto prevede la legge. E così chiedono ai magistrati di accertare se i due giornalisti siano stati effettivamente collocati in aspettativa non retribuita dall' azienda, come imporrebbe la legge.

I dubbi - La presidente del Cda della Rai Maggioni è caporedattore, mentre Mollica è contestualmente autore di servizi per il Tg1 e membro del Cda di Rai Cinema, società partecipata dalla Rai. Si tratta di incompatibilità? Ci si chiede se Maggioni e Mollica "godano indebitamente del trattamento previsto per i componenti degli organismi societari, di gestione, controllo, amministratrice e di vertice in misura superiore rispetto a quello onnicomprensivo e in godimento quale dipendente Rai".

La replica Rai - In altre parole, si chiede trasparenza su tutti i loro trattamenti economici. Su questi punti, c'è una replica ufficiale di Viale Mazzini: "Il piano sulla trasparenza della Rai sarà online entro la fine di luglio, compresi tutti gli stipendi. Le posizioni del presidente Maggioni e del giornalista Mollica su cui sono stati svolti tutti gli approfondimenti, risultano conformi alle norme vigenti".


Le cifre - Se i dubbi contenuti nell' esposto fossero fondati, Maggioni dovrebbe guadagnare almeno 140 mila euro in meno, rispetto allo stipendio incassato quando dirigeva Rai News24. L' associazione chiede alla magistratura di verificare se la Rai abbia conferito al suo presidente uno stipendio di 240 mila euro, oltre a quello previsto per i consiglieri di amministrazione, di circa 66 mila euro, arrivando a percepire un totale di 310 mila euro annui: circa 200 mila euro in più del dovuto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog