Cerca

La clamorosa sentenza

Bollette luce e gas, una rivoluzione: stop agli aumenti, sono illegali

Bollette luce e gas, una rivoluzione: stop agli aumenti, sono illegali

Il Tar della Lombardia ha accolto il ricorso presentato dal Codacons contro i rincari tariffari di luce e gas scattati lo scorso 1 luglio. Alla base del ricorso, c'era il fatto che l'aumento dei prezzi, secondo l'Autorità per l'energia, erano dovuti a speculazioni da parte dei grossisti.

Per i giudici amministrativi, presieduti da Mario Mosconi, i rincari, se sono illegittimi, costituiscono infatti "un immanente danno grave ed irreparabile soprattutto per la vastissima platea che compone i singoli utenti finali (per lo più famiglie ed utenti non gestori di attività produttive, percettori di bassi redditi)" e se invece sono legittimi "potranno essere agevolmente recuperati nell'ambito degli ulteriori sistemi di fatturazione attraverso idonee ed eque modalità di prelievo". Per questo il Tar "accoglie" il ricorso dell'associazione dei consumatori, "sospende l'efficacia della deliberazione" dell'Autorità del 28 giugno scorso e "manda la trattazione in sede collegiale della detta istanza cautelare alla camera di consiglio del 15 settembre 2016".

"Ora grazie al Codacons 30 milioni di italiani riceveranno la prossima bolletta della luce e del gas ribassata e senza aumenti - spiega il presidente Carlo Rienzi -. Era assurdo infatti rincarare le tariffe per effetto di illeciti sui quali adesso dovrà pronunciarsi la magistratura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cane sciolto

    22 Luglio 2016 - 00:12

    Un grazie al Presidente Carlo Rienzi, e tra parentesi l'Enel ha fatto tanta pubblicità sulle bollette più chiare, si ma quanto mai! adesso non ci si capisce nulla addirittura sulla bolletta non c'è il costo del prezzo al KWh insomma di quello che avevamo memorizzato con le vecchie bollette, sulle attuali bollette non c'è più traccia?

    Report

    Rispondi

  • Oscar1954

    20 Luglio 2016 - 15:03

    l'Italia purtroppo è in mano a ladri e farabutti e questa è l'ennesima dimostrazione.

    Report

    Rispondi

blog