Cerca

Atrocità nel deserto

Cannibalismo sulle rotte degli immigrati. Lo scafista che smembra i profughi

Cannibalismo sulle rotte degli immigrati. Lo scafista che smembra i profughi

Sono davvero agghiaccianti le testimonianze di Nuredin Atta Wehabrebi, un ex trafficante di esseri umani che ora collabora con la giustizia. Come riporta Il Giornale, il racconto di Atta tratteggia un quadro drammatico di quello che succede nelle rotte di migranti in direzione Italia: smembramento, cannibalismo, traffico di organi.

"Lungo la strada del Sinai i migranti che non hanno avuto la possibilità di corrispondere le somme pattuite vengono sistematicamente uccisi dalle organizzazioni criminali dedite al traffico di uomini al fine di estrarne gli organi avvalendosi di soggetti soprannominati 'medici del Sahara'". Insomma, se non paghi, o se la tua famiglia non paga per te, ti espiantano gli organi tra le dune, e i tuoi reni verranno poi rivenduti a 15 mila dollari l'uno. Lo ha riferito Atta più di un anno fa, e ora saltano fuori nuove, terrificanti, prove a sostegno del suo racconto.

È stato da poco estradato in Italia dopo essere stato arrestato in Sudan Mered Medhanie Yedhego, trentacinquenne eritreo, accusato di essere uno tra i più crudeli scafisti del Mediterraneo. Nel suo cellulare una galleria di atrocità: scene di cannibalismo, fotografie di corpi smembrati, immagini di immigrati nel deserto. L'uomo continua a dire che si tratta di uno scambio di persona, ma gli inquirenti sono sicuri di trovarsi davanti ad un criminale senza scrupoli e senza pietà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • irucangy

    24 Luglio 2016 - 17:05

    Se le rotte fossero chiuse, anche con la forza, queste persone non si metterebbero in marcia. E queste barbarie non avverrebbero.

    Report

    Rispondi

  • Renee59

    23 Luglio 2016 - 12:12

    Vi sbagliate, sono VALORI. Veri valori importati dalla BOLDRINA.

    Report

    Rispondi

  • bilauri

    23 Luglio 2016 - 08:08

    Merita la stessa fine...

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    22 Luglio 2016 - 23:11

    potrebbero ospitarlo ad amici o c'è posta per te, programmi del cazzo per coglioni come questo, in italia avrebbe un successone di ascolti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog