Cerca

Colpito e ri-affondato

Dopo l'ergastolo, la coltellata della zia. Come umilia Bossetti: "La sua vita..."

Dopo l'ergastolo, la coltellata della zia. Come umilia Bossetti: "La sua vita..."

A distanza di quasi un mese dalla condanna in primo grado all'ergastolo, di Massimo Bossetti parla Vittoria Guerinoni, la sorella di Giuseppe Guerinoni, l'autista di Gorno morto nel 1999 e padre naturale del muratore di Mapello ritenuto responsabile dell'omicidio di Yara Gambirasio. Intervistata in televisione, quella che tecnicamente è la zia di Bossetti si concentra sui presunti errori del condannato: "Avrebbe dovuto essere più sincero e parlare fin dall’inizio, non stare zitto in carcere per tanto tempo”.

Dunque l'accusa contro la madre del muratore di Mapello, Ester Arzuffi: "Non si può stare in piedi a bugie. La sua vita non mi interessa, però avrebbe potuto essere più sincera. Bossetti l’ha saputo sollo quando era in prigione. Poi gli sbagli li fanno tutti. Ma meglio dire la verità". Per ultima, una battuta sulla colpevolezza di Bossetti: "Non lo so se sia colpevole, il dna c'è. E non si può dire che sia volato lì. Lui doveva essere sincero fin dall'inizio e dire come è andata. Il dna c'è, ora la vicenda farà il suo corso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • agnesepozzi

    agnesepozzi

    03 Agosto 2016 - 07:07

    "zia di Bossetti" UN CORNO!...cIL CONFRONTO DEL DNA TRA TUO FRATELLO GIUSEPPE GUERINONI E MASSIMO BOSSETTI NON E' MAI STATO FATTO. Anche tu ti adegui agli "atti di fede" in questa storiaccia? Perché AVETE CREMATO TUO FRATELLO ad indagini ancora in corso e prima che chiunque altro (oltre ad UN SOLO laboratorio) potesse fare i dovuti controlli? Taci e recita qualche rosario per quel donnaiolo che è

    Report

    Rispondi

  • elon

    28 Luglio 2016 - 18:06

    Parole di buon senso.

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    28 Luglio 2016 - 15:03

    la sorella dell'autista avrebbe dovuto dire al fratello: non "mangiare" nei piatti altrui.

    Report

    Rispondi

  • CASSIODORO1

    28 Luglio 2016 - 13:01

    La vecchia vuole darsi un'immagine perbene e affosserebbe chiunque si frapponga. Essere immondo e lurido

    Report

    Rispondi

blog