Cerca

A Misterbianco

Orrore a Catania: donna sgozzata nella casa vacanza, trovata dal marito

Una donna è stata trovata morta sgozzata nella sua casa di villeggiatura a Madonna degli Ammalati, a Misterbianco (Catania). A trovare il cadavere di Marina Zuccarello, in un lago di sangue, è stato il marito che era uscito di casa per comprare il giornale e le sigarette. L'uomo ha subito avvisato i carabinieri e le indagini si sono subito concentrate sull'ex fidanzato della figlia.

Il ragazzo, A.S, 30 anni, è stato poi catturato nel cosentino, mentre in auto stava per tornare nella sua Taranto. Il giovane è stato fermato e davanti ai militari ha ammesso le sue colpe, raccontando di avere avuto un'animata discussione con la donna che, secondo il suo racconto, lo avrebbe aggredito. A quel punto lui ha afferrato un coltello da cucina e l'ha assassinata.

Secondo il suo racconto era stata la vittima a vietargli di importunare la figlia dopo la decisione di non stare più insieme. Il procuratore della Repubblica etnea, Carmelo Zuccaro, si è detto "molto soddisfatto della risoluzione del caso per un lavoro molto
serrato e puntuale da parte della magistratura e dei carabinieri di Misterbianco".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog