Cerca

Il caso

Italiana violentata in un palazzo abbandonato. Orrore a Milano: arrestato un marocchino

Violenza sessuale

Violenza sessuale

Ha trascinato una ragazza in uno stabile abbandonato e una volta dentro l'ha stuprata. Un marocchino di 35 anni è stato arrestato ieri pomeriggio a a Milano con l'accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di una giovane donna italiana. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la violenza è avvenuta in una palazzina di via Adriano, nella periferia a nord-est della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    08 Agosto 2016 - 21:09

    Li andiamo a prendere in mare contro il dititto alla navigazione, li vestiamo, li sfamiamo, li teniamo al bar a non fare na mazza tutto il giorno, e mo? Gli vogliamo negare una trombatina?....... noooooooo , La Boldrini lo vuole

    Report

    Rispondi

  • Chully

    08 Agosto 2016 - 18:06

    A quando la castrazione chimica a chi corrompe, paga e sfrutta giovani prostitute, spesso minorenni?

    Report

    Rispondi

  • Anna 17

    Anna 17

    08 Agosto 2016 - 15:03

    Mandate il conto alla boldrina o franceschiello. Due classici nemici acerrimi degli italiani.

    Report

    Rispondi

  • paolorux

    08 Agosto 2016 - 12:12

    Un altro marocchino! Non poteva essere un austriaco o un francese, o chessò uno spagnolo! E adesso come faccio a spiegarlo ai 'fascisti' che i marocchini e gli islamici sono persone ammodo che rispettano la donna? Che hanno la 'FAME SESSUALE' solo perchè le donne di qui spontaneamente non gliela darebbero MANCO MORTE, siccome sono Razziste! E quella se l'è cercata! Non portava neanche il Burqa!

    Report

    Rispondi

blog