Cerca

Paura a Caserta

Caserta, bambina di tre anni colpita da un proiettile mentre viaggiava coi genitori. E' giallo

Caserta, bambina  di tre anni colpita da un proiettile mentre viaggiava coi genitori. E' giallo

Una bambina è stata colpita da un proiettile sparato da un'auto in corsa nel casertano. La piccola, di tre anni, si trovava insieme ai genitori nei pressi del cimitero di Capua alle 4 del mattino quando, stando al racconto dei genitori, l'auto di famiglia su cui viaggiavano è stata raggiunta da una Fiat Panda rossa da cui il colpo sarebbe stato esploso.

La bimba, fortunatamente, non è in pericolo di vita: il proiettile l'ha colpita alla mano ed è stato estratto dai chirurghi dell'ospedale in cui la piccola è stata subito trasportata. Gli inquirenti stanno verificando il racconto dei genitori (che cosa ci facevano alle 4 del mattino al cimitero?) e pensano che il colpo non sia stato sparato a caso ma con la volontà di colpire un bersaglio, che certamente non era la piccola. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog