Cerca

La mattanza di fascisti

L'uomo che ha fucilato Mussolini. Chi era: la scoperta che fa la storia

Benito Mussolini

Una nuova versione sulla morte di Benito Mussolini, che emerge dalla ricerca di due appassionati di storia svizzeri. Secondo la teoria di Ettore Lucini e Dedo Tanzi, dietro la cattura e l'esecuzione del Duce ci sarebbe un super agente segreto inviato dagli Usa. La ricerca, molto dettagliata, è stata pubblicata sulla rivista Storia in rete e ripercorre, attraverso la comparazione puntuale di alcune fotografie-chiave, quel 28 aprile 1945, giorno della fucilazione di Mussolini e di Claretta Petacci.

Come riporta Il Giornale, che riprende la ricerca, i due svizzeri avrebbero analizzato due fotografie identiche pubblicate dal Corriere d'Informazione nel 1965 e da Oggi negli anni '90: le immagini ritraggono i partigiani Lorenzo Bianchi, Pier Luigi Bellini e Urbano Lazzaro, soldati e partigiani coinvolti nell'esecuzione materiale della morte del Duce. Un quarto uomo è presente nelle foto, irriconoscibile nella prima, più nitido nella seconda: è Valerian Lada-Mocarski, all'epoca numero due in Europa dell'Oss, il servizio segreto americano precursore della Cia.

Nell'immagine analizzata è presente anche un'auto, una Ford Fordor Deluxe, in dotazione ai diplomatici Usa (perciò di Lada-Mocarski), che, se osservata attentamente, risulta essere macchiata di sangue. Che cosa ci faceva la spia americana coi partigiani il giorno della morte di Benito Mussolini? Perché è proprio la sua auto ad avere macchie di sangue, verosimilmente appartenenti ai gerarchi fascisti crivellati insieme al Duce? Nuovi dubbi che si aggiungono ai tanti intorno alla morte di Mussolini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ex Folgore

    23 Agosto 2016 - 15:03

    Maledetti bastardi rossi, fu un assassinio in piena regola e gli assassini non sono mai stati condannati pur conoscendone i nomi erano, sono, e saranno sempre dei vermi rossi che Dio vi stramaledica

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    23 Agosto 2016 - 12:12

    Quindi? che differenza fa! dopo 70 anni .......

    Report

    Rispondi

  • blackhunter

    23 Agosto 2016 - 11:11

    Mussolini e Petacci furono barbaramente uccisi da bastardi rossi al soldo dei sovietici. In tal modo evitarono che venissero alla luce verità molto scomode per i vigliacchi assassini delle bandiere rosse, che uccisero centinaia di persone (soprattutto al nord-Italia) dando poi la colpa ai nazisti. Tuttavia, se c'è una giustizia divina, adesso quella feccia sta all'inferno.

    Report

    Rispondi

    • bozzicolonna

      23 Agosto 2016 - 16:04

      mica tanto all'inferno... parecchi sono ancora vivi

      Report

      Rispondi

  • burago426

    23 Agosto 2016 - 10:10

    come si ricorda, c'era un detto ma è ancora attuale, ERA MEGLIO MUSSOLINI CON LA SUA PETACCI CHE QUESTO GOVERNO DI PAGLIACCI. Ha costruito la prima autostrada, a bonificato terre,ed altro ancora. Solo la guerra per aver dato retta ad Hitler lo ha condannato. Era in cerca di petrolio come tutte le altre nazioni, ma si sa dove l'Italia trova il petrolio arrivano altri a mettere zizzania nei popoli .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog