Cerca

La provocazione?

L'imam di Firenze pubblica questa foto: suore al mare, sospeso da Facebook

L'imam di Firenze pubblica questa foto: suore al mare, sospeso da Facebook

Una foto di suore, in tonaca e velo, che giocano sulla spiaggia. Pubblicata così, senza commento: per questo l'imam di Firenze Izzedin Elzir, presidente dell'Unione comunità islamiche (Ucoii), si è visto sospendere il proprio profilo Facebook. A fregarlo potrebbero essere state le segnalazioni di diversi utenti, che hanno colto nel suo post un intento polemico in relazione alla questione del burqini che sta scuotendo l'Italia e l'Europa. "Sono sorpreso - ha detto Elzir a Repubblica - non è comprensibile. Mi hanno chiesto di verificare il mio account inviando un documento". Il messaggio del social network però parla di segnalazioni "sul nome fittizio dell'account". "Viviamo in una società di diritto e di libertà, spero non sia stato sospeso per una foto come questa condivisa da più di 2mila persone in poche ore e che invita al dialogo - si difende ancora Elzir -. Perché non chiudere tante altre pagine Facebook che realmente incitano all'odio?".

"Nessuna polemica" - Il messaggio, conclude il presidente Ucoii, voleva essere tutt'altro che polemico o provocatorio: "Ho messo la foto senza neanche una parola, parlava da sola. Non siamo così lontani, ho voluto ricordare che anche nei valori culturali dell'Europa c'è questa realtà. Il burkini è la dimostrazione di una discultura in Occidente dove si pensa che i musulmani non seguano la moda: pochi anni fa, quel costume (perché è un costume da bagno) non c'era. È l'idea di una ragazza musulmana. Ora va di moda: negli Usa lo comprano le americane, mica solo le musulmane. Da noi è una novità, tra 5 anni magari diventa moda anche qui. E mi dispiace che amministratori comunali e qualche politico in Francia, invece di rispondere alle esigenze dei cittadini su politica ed economia, si occupino di come si vestono le musulmane".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bozzicolonna

    24 Agosto 2016 - 12:12

    ci sarà un motivo che io non uso FB...no?. chi cazzo è FB per decidere cosa va bene e cosa no?!! che vada a fan culo lui.. e tutti quelli che lo usano come fosse vangelo!.. dopo di che.. che si mettano quel cazzo che vogliono,, se sono belle!. altrimenti il burca!

    Report

    Rispondi

  • buonavolonta

    20 Agosto 2016 - 13:01

    iman ..iman ... sono religiose e non mogli di qualche beduino

    Report

    Rispondi

  • realityman17m

    20 Agosto 2016 - 11:11

    SEI TU LO SCANDALO NEL NOSTRO PAESE...SPERIAMO TI FACCIANO SCOMPARIRE MERDA ISLAMICA, ZECCA PARASSITA DELLA NOSTRA SOCIETA.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    20 Agosto 2016 - 10:10

    il confronto non regge lo capirebbe anche un bambino o un ignorante; è inutile arrampicarsi sugli specchi, purtroppo ancora una volta ha prevalso la mediocrità e la cosa più grave è che le nostre autorità danno ascolto a questi personaggi molto zelanti ma con poca spiritualità

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti