Cerca

Sulla A26

Bimba di tre anni dimenticata dai genitori all'autogrill

Come in un film. O se possibile, anche peggio. "Pani e tulipani" di Silvio Soldini si apre con la vicenda di una moglie (interpretata da Licia Maglietta) che viene dimenticata in autogrill dal marito. Si dice che la vita, a volte, possa superare la finzione. E così è andata oggi sull'autostrada A26, dove una bimba di soli tre anni è stata dimenticata all'Autogrill dai suoi genitori.

A ritrovarla, in lacrime e tanto disperata da non riuscire nemmeno a parlare, è stato un equipaggio della polizia stradale di Ovada, on Piemonte, che era stato allertato dai dipendenti dell'aera di servizio che avevano notato la piccola vagare smarrita per l'autogrill. Gli agenti hanno diramato una segnalazione a tutte le sale operative della rete autostradale.

I genitori della piccola si sono accorti della sua assenza solo nei pressi di Imperia, un paio d'ore più tardi. Erano in viaggio con amici ed erano convinti che la figlia fosse risalita dopo la sosta sulla A26 su una delle altre auto. Giunti all'altezza di Imperia e in occasione di un'altra sosta si sono accorti dell'accaduto. Dopo aver contattato la stradale, due ore più tardi hanno potuto riabbracciare la figlioletta. Gli agenti hanno segnalato i fatti alla magistratura che valuterà se denunciare papà e mamma per abbandono di minore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Anna 17

    Anna 17

    20 Agosto 2016 - 18:06

    A deficienti simili va tolta la patria potestà, se non fosse un ulteriore guaio per la piccola.

    Report

    Rispondi

blog