Cerca

Dramma nel Ragusano

Bimba rapita dall'indiano, parla la mamma. Lo sfogo: "Questa legge mi fa vomitare"

Bimba rapita dall'indiano, parla la mammaLo sfogo: "Questa legge mi fa vomitare"

E' una furia (giustamente) la madre della piccola che a Ferragosto è stata rapita da Ram Lubhaya, clandestino indiano di 43 anni, a Scoglitti nel Ragusano. ''Questa legge mi fa vomitare'', urla la donna. 

Ancora sotto choc, la donna ha raccontato la sua versione a NewsMediaset: "Mi trovavo sul lungomare, a risalire le scale, mentre la bambina era già salita con mio marito", dice al telefono al giornalista Enrico Fedocci. "A un certo punto un'amica mi ha fatto notare che la mia bimba era in braccio a uno straniero che la teneva molto stretta a sé, con il faccino quasi sotto la sua ascella, proprio bloccata a lui''.

Nonostante la piccola sia stata immediatamente salvata, la rabbia non si placa. "Volevo solo dire una cosa: che ieri siamo stati risentiti, speranzosi che questa persona venisse anche solo espulsa dall'Italia, perché comunque io rischio di trovarlo giù a Scoglitti", dichiara. E ancora: "Voglio solo dire che io vomito davanti alla legge italiana. Perché ho compreso che è stata applicata proprio la legge nei minimi particolari. E oggi ci è stato detto che non ha concluso il reato, perché lui si doveva allontanare dalla nostra vista, lo dovevamo perdere di vista per poter dire che si stava portando via la nostra bambina. Lui si è avvicinato a noi come se conoscesse qualcuno e l'ha presa con sé per portarsela via. Lui si è fermato perché noi lo abbiamo fermato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • g.trimboli

    23 Agosto 2016 - 19:07

    Ma si può essere così assurdi nel prendere provvedimenti . Questi soggetti devono essere messi in mare e fare ritorno a suo paese a nuoto !

    Report

    Rispondi

  • ketaon_01

    22 Agosto 2016 - 16:04

    Questo si che merita di morire all'istante. Colpo secco in testa e via , cosi non rischiamo di mantenerlo.

    Report

    Rispondi

  • bettym

    22 Agosto 2016 - 14:02

    e' una vergogna!! un pregiudicato, addirittura con il permesso di soggiorno scaduto, che sta commettendo un reato...e viene liberato!! Ma stiamo scherzando?? Prima cosa doveva già essere espulso, seconda cosa, visto che è stato beccato con le mani nel sacco, a maggior ragione, doveva essere immediatamente espulso...lanciandolo magari senza paracadute in pieno oceano!!!

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    22 Agosto 2016 - 14:02

    peccato che questa persona non abbia fatto questo fatto nel suo paese (india), non sarebbe + in circolazione, i famigliari della piccola lo avrebbero preso e come minimo ammazzato di botte e la polizia non avrebbe avuto nulla da ridire. no, in italia tra un pò bisognerà chiedergli scusa xchè non gli abbiamo lasciato fare del male alla piccola......che schifo

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog