Cerca

Magnitudo 4,3

Amatrice, nuova forte scossa e crolli nel centro storico

Amatrice, nuova forte scossa e crolli nel centro storico

Nemmeno trentasei ore di tregua. E la terra è tornata a tremare violentemente nella zona di amatrice. Una nuova, forte scossa si è avvertita pochi minuti prima delle 15 con magnitudo 4,3 provocando nuovi crolli tra gli edifici già gravemente lesionati del centro storico. L'epicentro è stato registrato a 10 chilometri di profondità. Nelle immagini riprese da Sky Tg24 si vedono alte colonne di fumo e polvere alzarsi dalla zona. Fuggi fuggi dei soccorritori e dei tecnici impegnati nelle attività di ricerca e rilevamento.

Il bilancio delle vittime - Intanto è stato aggiornato il conto delle vittime: il numero sale a 250, secondo quanto riferito dalla responsabile emergenze del Dipartimento della Protezione civile, Immacolata Postiglione. Rispetto al numero indicato nel precedente punto stampa ci sono quindi 9 vittime in più, e tutte in territorio di Amatrice. Resta fermo a 11 il numero di vittime ad Accumoli (Rieti) e a 46 quelle di Arquata sul Tronto (Ascoli Piceno). Quanto ai feriti, il numero dei ricoverati negli ospedali di Lazio e Marche sono ora 365.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog