Cerca

Complotti

Il re dei complottisti contro Valeria Solesin, la teoria assurda: "È un'attrice, non è mai esistita"

Il re dei complottisti contro Valeria Solesin, la teoria assurda: "È un'attrice, non è mai esistita"

Non c'è pace per i genitori di Valeria Solesin, la ragazza veneziana uccisa nella strage di Parigi del novembre scorso. In rete, infatti, circola una teoria complottista che ipotizza che Valeria non sarebbe mai esistita, oppure che esiste sì, ma sarebbe scampata all'attacco dell'Isis.

Il principale sostenitore di questa versione è Rosario Marcianò, uno dei più noti dietrologi del Web. Seguitissimo sui suoi account Facebook e Twitter, Marcianò è diventato celebre per le sue teorie sulle scie chimiche (della cui esistenza è fermamente convinto), sui vaccini e sui complotti ai nostri danni orditi dai governi, a loro volta manovrati da personaggi-ombra o addirittura da alieni. E anche sui fatti di Parigi, Marcianò tiene una linea di pensiero diversa da quella universalmente sostenuta: è tutto finto.

Come riporta Leggo, appena dopo la strage, il dietrologo aveva pubblicato dei post in cui contestava l'esistenza di Valeria Solesin, appigliandosi ai pochi dati che si possono trovare su di lei online: "Non c'è alcun profilo, ma solo pagine create ad hoc per commemorarla, ma la cosa curiosa è che questa Valeria Solesin proprio non esiste, sulla rete, prima di questo evento, per cui è facile pensare che sia un personaggio inventato". La Solesin e i suoi genitori sarebbero degli attori ingaggiati dagli stessi "burattinai" che hanno inscenato la tragedia parigina, e anche il funerale sarebbe stato tutta una messinscena.
Pochi giorni fa, Marcianò ha ricevuto dalla procura di Venezia l'indicazione di rimuovere quei post, ma lui è andato avanti a pubblicare tweet sull'argomento: la vera Valeria ora sarebbe viva, e lo si vedrebbe da un video di Parigi in cui una ragazza che assomiglia alla Solesin cammina in mezzo ai soccorsi. Per i genitori questo è stato troppo, e hanno querelato Marcianò. "Le persone come lui che speculano sul dolore altrui devono iniziare a pagare" ha detto uno zio di Valeria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bobo43

    27 Agosto 2016 - 11:11

    perche' funerali di stato alla solesin e agli altri no

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    26 Agosto 2016 - 20:08

    In un Paese civile sarebbe ai ferri. Mandatelo in un paese arabo (di sua scelta ) finirebbe di fare lo spiritoso.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    26 Agosto 2016 - 16:04

    la giustizia italiana è talmente lenta, che riuscirà a farla franca.

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    26 Agosto 2016 - 12:12

    Non mi preoccupa tanto questo marcianò, ma coloro che leggono le sue caxxate.

    Report

    Rispondi

blog