Cerca

Violenza inaudita

Educatrice abusata per tutta la notte da quattro minorenni: orrore a Busto Arsizio

Educatrice abusata per tutta la notte da quattro minorenni: orrore a Busto Arsizio

Un episodio alla Arancia Meccanica. È quello avvenuto a Busto Arsizio, vicino Varese, e che ha visto come vittima un'educatrice di una comunità e come aguzzini quattro minorenni, che avrebbero seviziato e usato violenza sulla donna per tutta la notte.

La vicenda è accaduta nel marzo scorso, ma l'educatrice ha trovato solo ora la forza per denunciare poiché inizialmente si sarebbe sentita in colpa e non all'altezza del suo ruolo. E quello che emerge dal suo racconto, poi confermato dalle telecamere di sicurezza della struttura, è un vero scenario d'orrore. Stando a Il Messaggero, i quattro ragazzi (dai 14 ai 17 anni) avrebbero attirato la donna, sola durante il suo turno nel centro di accoglienza per ragazzi in difficoltà, nella stanza di uno di loro. Poi l'avrebbero immobilizzata, spogliata e palpeggiata, minacciandola con un coltello. L'educatrice sarebbe riuscita a fuggire, ma sarebbe poi rimasta nella struttura in balia dei quattro che l'avrebbero percossa con un bastone e le avrebbero gettato addosso anche dell'urina, sotto gli occhi degli altri ragazzi della comunità. L'incubo è terminato solo alle 6 di mattina, quando è iniziato il turno di un altro operatore.

I due ragazzi più violenti, un 14enne e un 15enne, sono stati trasferiti nel carcere minorile milanese Beccaria, mentre gli altri due sono stati spostati in altre comunità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gelato

    27 Agosto 2016 - 23:11

    Il fatto dimostra solo che i centri sono gestiti da volonterosi impreparati al ruolo.

    Report

    Rispondi

blog