Cerca

Solidarietà

Superenalotto, il montepremi ai terremotati non si può dare. Ecco perchè

Superenalotto, il montepremi ai terremotati non si può dare. Ecco perchè

Non si può fare. La proposta, avanzata nei giorni scorsi dalla leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, era affascinante. Ma impraticabile a causa del complesso meccanismo della concessione che lo Stato affida alla Sisal. Il montepremi delle vincite di ciascun concorso è costituito dal 36,65 % dall'ammontare complessivo del costo al pubblico delle combinazioni di gioco raccolte. E la ricevuta che consente ai giocatori di riscuotere i premi è considerata una sorta di contratto tra le parti.

Quello che potrebbe decidere L'Aam (Amministrazione autonoma dei monopoli) è invece di destinare le proprie entrate alla ricostruzione dei Comuni colpiti dal sisma.

Esistono due precedenti di "solidarietà" attraverso le scommesse. Nel 2012 per l'emergenza terremoto Emilia, e nel 2009 per quella a L'Aquila, la Sisal aveva promosso una sottoscrizione speciale: nei punti vendita era stato possibile donare un importo libero a favore della popolazione colpita. Le donazioni, con apposite schedine in diversi tagli, non avevano alcun legame con il gioco o i servizi di pagamento e non veniva applicata alcuna commissione d'incasso, come specificato sulla ricevuta rilasciata ai donatori. Nel 2009 l'iniziativa aveva fruttato 400mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpione2

    27 Agosto 2016 - 13:01

    azzz, io credevo che i soldi la meloni li avrebbe raccimolati dai politici e da libero.

    Report

    Rispondi

  • burago426

    27 Agosto 2016 - 13:01

    non si può dare per il semplicissimo fatto che, l'ha detto la Meloni. Un cotratto!!!! Allora tutte le altre imposte che noi versiamo è un contratto, per avere dei servizi ed i 50milioni che il Giverno ha promesso arrivano dalle nostre tasse che saranno sottratte forzatamente a discapito dei servizi. ma va bene così, rininciamo ad alcuni servizi, l'importante che vanno a buon fine.

    Report

    Rispondi

  • nick2

    27 Agosto 2016 - 12:12

    La Meloni poteva proporre a tutti i parlamentari di devolvere una loro mensilità ai terremotati. Si sarebbe trattato comunque di denaro dei contribuenti. Non lo ha fatto, probabilmente per paura che qualcuno accettasse…

    Report

    Rispondi

  • albauno

    27 Agosto 2016 - 11:11

    Il monte premi costituito dal jackpot non è nè della sisal, ne' dello stato, ma di eventuali novi giocatori che lo vincessero. Ora, bloccare per una settimana il gioco, quindi le puntate ed il jackpot significa, iniziare nuovamente, senza danno per alcuno

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog