Cerca

Il ricercatore italiano

L'ex pezzo grosso dei servizi egiziani: "Perchè Giulio Regeni fu rapito e come è morto"

L'ex pezzo grosso dei servizi egiziani: "Perchè Giulio Regeni fu rapito e come è morto"

Per 20 anni Omar Afifi ha lavorato al Dipartimento Investigativo del ministero dell'Interno egiziano. "Ma - racconta in una intervista a Presa Diretta ripresa dal quotidiano "La Repubblica" - dopo aver assistito alle torture degli apparati di sicurezza ho deciso di andarmene".

Racconta, però, di avere ancora fonti all'interno del dipartimento, che gli hanno raccontato cosa è successo a Giulio Regeni. "Quando Al Sisi ha saputo della morte di Giulio - spiega - ha convocato i vertici del ministero degli esteri e le alte gerarchie militari e hanno deciso di dire che il ricercatore italiano era morto in un incidente d'auto".

Ancora: "Regeni venne arrestato il 25 gennaio da poliziotti in borghese che sospettavano fosse una spia straniera e volevano saper per chi lavorasse. Poi è stato porttao al commissariato di Giza, dove hanno cercato di ottenere da lui delle informazioni. "Sicuramente — dice però Afifi — il ministro dell’Interno era a conoscenza di tutto, perché nessuno può fare nulla che non sia stato ordinato dal Ministro". L’ex militare parla di una tortura in tre fasi, entrando anche nei particolari, raccontandone però alcuni che non combaciano con quanto accertato dall’autopsia disposta dalla procura di Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    29 Agosto 2016 - 16:04

    Il racconto e chiacchiera l autopsia è concreta come lo si può credere ?????

    Report

    Rispondi

  • bettym

    29 Agosto 2016 - 15:03

    la verità nessuno la saprà mai, resta solo la certezza che Regeni è morto e che nessuno pagherà per questo..non è giusto, non è accettabile e non dovremmo aspettare la giustizia...dovremmo farcela da soli; vale a dire boicottare sempre ma sempre l'Egitto; nessun viaggio, nessuna crociera, nessun rapporto commerciale e soprattutto NESSUN EGIZIANO in Italia e quelli che ci sono: VIA a casa loro

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    29 Agosto 2016 - 14:02

    Punto 1: che cosa è andato a fare veramente Regeni là? Dopo averlo saputo ne riparliamo

    Report

    Rispondi

  • orione1950

    orione1950

    29 Agosto 2016 - 13:01

    E' contro il sistema e percio' cerca di denigrarlo. Per me non é attendibile come Repubblica che é di parte.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog