Cerca

L'idea

La proposta a luci rosse del sindaco Dem. Sesso a pagamento in Italia, qui sarà legale

La proposta a luci rosse del sindaco Dem. Sesso a pagamento in Italia, qui sarà legale

Esiste addirittura una mappa di Bolzano che indica zona per zona quante prostitute ci sono e da quale nazione provengono. La cartina è stata realizzata dal giornale locale L'AltoAdige, proprio per raccontare quanto il fenomeno in città sia totalmente fuori controllo. Come racconta Italia Oggi, la città viene invasa nel periodo estivo non solo dal turista abituale, ma anche da un esercito di clienti infoiati a caccia di sesso per 40 o 50 euro a prestazione.

Il sindaco Pd Renzo Caramaschi ormai è esasperato, ne fa una questione di sicurezza e decoro e per questo vuol proporre all'Anci di proporre in Parlamento una legge che legalizzi lo sfruttamento della prostituzione. Un modo per togliere le donne dalla strada, regolamentarne il lavoro come già accade in altri Paesi europei e soprattutto togliere alla criminalità organizzata il business del sesso a pagamento.

E in un periodo di crisi dei conti pubblici come questo, l'idea di Caramaschi non dovrebbe dispiacere neanche al governo: "Gli esempi, a livello continentale, sono numerosi. In media, il Pil nazionale degli stati comunitari conta su un più 1,5% dovuto alla prostituzione. Negli altri paesi - ha aggiunto il sindaco Dem - lo si sa con certezza, perché l'attività è stata legalizza e, quindi, è controllabile e misurabile. In Italia, invece, possiamo soltanto stimarne la portata economica".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • delio1

    02 Settembre 2016 - 20:08

    il proibizionismo negli USA ha fatto la fortuna dei mafiosi,il proibizionismo sulla prostituzione sta facendo la fortuna dei delinquenti venuti dall'est, vi ci entra o no nella zucca che se la prostituzione è il mestiere più antico del mondo, un motivo ci deve pur essere, pensiamo a liberare le strade dalle baby prostitute ,quella si che è una vera porcheria

    Report

    Rispondi

  • giulianolodola

    02 Settembre 2016 - 18:06

    potrebbero passarle al monopolio come i videopoker e i videogiochi a soldi , allo stato e son venuti legali , altrettanto con le prostitute con tanto di vincita ogni 10 una gratis

    Report

    Rispondi

  • chimangio

    02 Settembre 2016 - 13:01

    Beh anche la sinistra prende coscienza, non demagogica, di un problema vecchio almeno quanto l'uomo e che solo noi ci ostiniamo ad ignorare permettendo lo schifo che vediamo sulle strade di tutte le nostre città. Meglio tardi che mai, naturalmente.

    Report

    Rispondi

    • filen

      filen

      02 Settembre 2016 - 14:02

      Pezzi di merda komunisti sono anni che la lega vi dice di legalizzare la prostituzione ve ne siete accorti ora che l Italia è un puttanaio a cielo aperto tra voi e il Vaticano siete un ammasso di rincoglioniti

      Report

      Rispondi

blog