Cerca

Lo scandalo

Terremoto, sciacalli si fingono volontari: rubano anche i giocattoli

Terremoto, sciacalli si fingono volontari: rubano anche i giocattoli

Non hanno risparmiato neanche gli oggetti più cari ai bambini due sciacalli arrestati la notte scorsa dai carabinieri. Due romani di 47 e 41, pluripregiudicati, sono stati scoperti vicino la tendopoli di Rio di Acquasanta Terme, nell'Ascolano, mentre riempivano il loro furgone di tutto il materiale raccolto dalla Protezione civile per gli sfollati del terremoto dello scorso 24 agosto. Nel loro furgone, i militari hanno ritrovato non solo beni di prima necessità acquistati dalla Protezione civile, ma anche donazioni di centinaia di privati tra cui anche i giocattoli per i più piccoli. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, i due erano arrivati nella zona colpita dal sisma alle prime luci dell'alba del 24 agosto. Ora sono accusati di furto aggravato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vietnam

    Vietnam

    04 Settembre 2016 - 13:01

    Condannateli all'esilio in mezzo all'oceano pacifico a 300 km dalla costa più vicina,se riescono ad arrivare a riva avranno saldato il loro debito,se verranno mangiati dai pesci avremo due sciacalli di meno.

    Report

    Rispondi

blog