Cerca

Ceppo A/H3

Influenza: in un bambino marocchino sbarcato con un gommone identificato il primo caso

Influenza: in un bambino marocchino sbarcato con un gommone identificato il primo caso

Neanche il tempo di rientrare dalle vacanze, di tornare in ufficio o tra i banchi di scuola, ed ecco fare la sua comparsa l'influenza. Sì, già ai primi di settembre. Mai prima il virus era stato isolato con certezza così presto dai virologi. E' capitato quest'anno a Parma, nell'azienda ospedaliero-sanitaria universitaria. Il virus è stato isolato in un bambino marocchino di tre anni, sbarcato su un gommone coi suoi genitori dall'Africa lo scorso 28 agosto. Trasferito in un centro d'accoglienza in città, era stato ricoverato nei giorni scorsi con febbre alta. Il ceppo identificato A/H3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxdemax

    maxdemax

    09 Settembre 2016 - 16:04

    Alla fine tutti i sinistri voterano un bafetto di SUPER DESTRA. poi saranno czz-amari per tutti. Chi sa se il bafetto tedesco sapeva risolvere il problema. Io penso che spazzava via il problema in una settiana. Meditate gente meditate.

    Report

    Rispondi

  • maxdemax

    maxdemax

    09 Settembre 2016 - 16:04

    Alla fine tutti i sinistri voterano un bafetto di SUPER DESTRA. poi saranno czz-amari per tutti. Chi sa se il bafetto tedesco sapeva risolvere il problema. Io penso che spazzava via il problema in una settiana. Meditate gente meditate.

    Report

    Rispondi

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    09 Settembre 2016 - 16:04

    ma se gli italiani in pensione vanno a vivere in marocco e tunisia perchè stanno meglio che qua, possibile che i marocchini e tunisini vengono a svernare qua perché stanno meglio che la. non sarà mica che il governo pd-ota da la pensione anticipata ai marocchini? la toglie ai fessi degli itagliani per darla ai furbi, mi sa tanto di roby idiot al contrario, diciamo un roby masochista cretinoebete

    Report

    Rispondi

  • lupoclauss

    09 Settembre 2016 - 16:04

    Anche da questo sito si notano infastiditi infiltrati che difendono questo schifo storico che solo in un paese senza identità e orgoglio nazionale succede. Che cazzo ci vengono a fare tutti questi disperati clandestini da noi ? Chi li fa venire ? Chi li va a prendere ? Che cosa gli fanno credere ? Come pensano di essere eternamente mantenuti e da chi ? E soprattutto chiedo a questi traditori rinnegati fin quanto potremo sopportate questa invasione , questi clandestini furbetti che vengono da tutto il mondo raccattati dall'INGLORIOSA MARINA MILITARE che MAI nella sua storia ha difeso il suolo nazionale (a norma di COSTITUZIONE ) ed ora si è messa a fare concorrenza agli scafisti libici. Anzi potremmo cambiare none a simile dannoso ente in ASI (associazione scafisti italiani ) che in associazione a delinquere coi loro colleghi scafisti libici (a richiesta e ad appuntamento con telefoni satellitari si danno appuntamento comunicando le coordinate ) va raccattando terroristi, criminali e clandestini (furbetti ) per il mediterraneo. Nessuno interviene ? La Corte Costituzionale (ogni membro ci costa quasi un milione di euro all'anno), le cosiddette Alte cariche dello Stato (fate voi il calcolo di quanto ci costano ...), il governo illegittimo di un parlamento dichiarato incostituzionale dalla stessa Corte (sic !) : un serpente che si morde la coda ! Solo il popolo con un moto di orgoglio potrà spazzare via tutta simil marmaglia !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog