Cerca

Finale a sorpresa

Ricordate questo bimbo? Rapito 5 anni fa. Clamoroso: dove lo hanno trovato / Foto

Ricordate questo bimbo? Rapito 5 anni fa. Clamoroso: dove lo hanno trovato / Foto

Dopo indagini durate anni è stato rintracciato in Croazia il piccolo Cesare Avenati, rapito dalla madre, Nina Kuluz, e portato con lei a Spalato, proprio come aveva denunciato il padre del piccolo cinque anni fa. Il bimbo è stato affidato ai nonni materni ed è ora sotto il controllo dei servizi sociali croati.

Dopo la denuncia del padre erano state attivate le Autorità giudiziarie e i canali diplomatici per le ricerche: ma negli ultimi cinque anni, aiutata dai familiari, la donna era riuscita a nascondersi insieme al figlio, spostandosi spesso tra Bosnia e Croazia. La polizia di Stato spiega che il ritrovamento del bimbo è stato possibile grazie agli scambi informativi tra autorità croate, bosniache e forze interministeriali italiane. Il padre e l'ambasciata italiana a Zagabria sono stati immediati subito dopo il ritrovamento.

La vicenda risale al 2012, quando dopo due sentenze (una in Italia, una in Croazia) diedero l'affidamento esclusivo del piccolo Cesare al padre Alessandro. A un passo dalla firma dell'accordo, Nina, è fuggita in Croazia, portando con sé il piccolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Alsol

    10 Settembre 2016 - 18:06

    Bravo Mr. Avenati. Ogni uomo può essere padre ma serve una persona speciale per essere un papà. Congratulazioni. Penso che sia necessario elogiare anche i Dirigenti del Ministero della Giustizia Minorile per la tenacia e la competenza dimostrate.

    Report

    Rispondi

  • wilegio

    wilegio

    10 Settembre 2016 - 12:12

    E adesso? Lo ridanno al padre, o se lo tengono gli zingari croati?

    Report

    Rispondi

blog