Cerca

Attacco volante?

Ore di terrore all'ambasciata Usa: la "minaccia" nel cielo di Roma

Ore di terrore all'ambasciata Usa: la "minaccia" nel cielo di Roma

Momenti di terrore, a Roma, dove nella notte di sabato un drone ha sorvolato a lungo l'ambasciata americana, in Via Veneto. Una notizia che, prima di diventare pubblica, è circolata a tutti i livelli e, per qualche ora, ha messo molta paura. Poi, la scoperta degli agenti della Questura, allertati dall'apparato di sicurezza Usa che controlla l'edificio: al comando del velivolo non c'era un terrorista, ma due turisti di nazionalità ucraina che alloggiavano nei pressi dell'ambasciata, in un albergo storico del centro. La coppia ha spiegato che voleva riprendere dall'alto la strada e di non essersi accorta di essere entrata nello spazio aereo dell'ambasciata. La conferma al fatto che non ci fosse alcune reale minaccia è arrivata dall'analisi del filmato della telecamerina, che era puntata esclusivamente su via Veneto, non sull'ambasciata: alla coppia è stato restituito tutto il materiale girato, compreso il drone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kufu

    21 Settembre 2016 - 09:09

    Ah, pensavo che gli storni avessero sganciato guano a volontà!!

    Report

    Rispondi

blog