Cerca

L'inchiesta

Fortuna, arriva la decisione del gup sul presunto pedofilio e la compagna

Fortuna Loffredo

Rinviato a giudizio Raimondo Caputo, l’uomo accusato dell’omicidio di Fortuna Loffredo, la bimba di 6 anni morta il 24 giugno 2014 nel Parco Verde di Caivano (Napoli) dopo essere caduta nel vuoto. Il gup del Tribunale di Napoli Nord, Antonella Terzi, ha disposto il rinvio a giudizio per Raimondo Caputo e per la compagna Marianna Fabozzi, accusata di aver omesso i presunti abusi sessuali di Caputo nei confronti delle sue tre figlie. La prima udienza si terrà l’8 novembre davanti alla quinta sezione della Corte d’Assise di Napoli. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog