Cerca

Il mostro di Schio

È morto Visentin, uccise le sue tre figlie. Cos'ha fatto in questi 30 anni, inquietante

E' morto Visentin, uccise le sue tre figlie. Cos'ha fatto in questi 30 anni, inquietante

E' morto a Schio Vittorio Visentin. Aveva 68 anni ed era malato da tempo, riporta il Corriere del Veneto. Visentin, ex ufficiale della Marina (congedato per problemi di amnesie dopo una manganellata presa sulla testa) uccise le sue tre bambine nel 1984.

Era il 7 marzo e all'alba si alzò, entrò nella cameretta di Valentina, Sara e Cinzia, di 1, 8 e 5 anni e le ammazzò con un martello, un ferro da stiro e un mattone. In modo "meccanico", in uno stato, dissero allora gli psichiatri, di "coscienza rudimentale". Dopo la strage l'uomo fuggì ma fu arrestato una settimana dopo. Fu poi assolto dal tribunale di Vicenza "per totale vizio di mente" e finì al manicomio, dove restò per 4 anni. La moglie Valeria, che era scampata al massacro, lo rivolle in casa. Da allora i due si sono chiusi in casa a pregare e a leggere la Bibbia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    24 Settembre 2016 - 09:09

    Se fosse morto nel 1983 sarebbe stato meglio

    Report

    Rispondi

blog