Cerca

A fondo perduto

Terremoto, Banca Mediolanum stanzia quasi 1.300.000 euro a 53 suoi clienti

Terremoto, Banca Mediolanum stanzia quasi 1.300.000 euro a 53 suoi clienti

C'è banca e banca. C'è Etruria che truffa i suoi correntisti e poi ne rimborsa solo una parte e solo in parte. E poi c'è banca Mediolanum. Che non solo non truffa i suoi clienti (e chi mancherebbe), ma addirittura distribuisce a fondo perduto 1.259.000 a 53 di loro. Sono, nella sfortuna nera del terremoto che li ha colpiti, quelli che nelle zone del sisma dello scorso 24 agosto hanno la fortuna di essere clienti della banca fondata da Ennio Doris. In media, fanno 23.754 euro ciascuno, anche se ovviamente qualcuno riceverà di più e qualcuno di meno in base ai danni subiti.

Spiega lo stesso Doris in una intervista al quotidiano "Il giornale": "Quando ci sono terremoti, normalmente per gli indennizzi occorre aspettare per valutare il danno definitivo finchè scosse e crolli non cessano del tutto, e possono passare settimane o anche mesi. Per questo, abbiamo deciso di effettuare una valutazione in base alle dichiarazioni pro-veritate dei danneggiati in modo da erogare rapidamente la liberalità. Oggi distribuiamo 1.259.000 euro a 53 nostri clienti, ma abbiamo anche raddoppiato a 2 milioni lo stanziamento iniziale previsto in un milione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • romamaccio

    26 Settembre 2016 - 12:12

    Sono questi i veri ITALIANI! Purtroppo c'è un'associazione a DELINQUERE della casta burocratica statale comandata dai loro referenti politici a soffocare i molti cittadini di buona volontà.

    Report

    Rispondi

  • gianni1946

    gianni1946

    24 Settembre 2016 - 14:02

    Questa non e una banca fallita come quella dei Kompagni,,,vedi MPS e tutte quelle che hanno truffato i poveri correntisti,,,tutte di Sinistra.

    Report

    Rispondi

blog