Cerca

Nella provincia di Trieste

Pediatra ammalato di tubercolosi, allarme per 3.500 bambini

Pediatra ammalato di tubercolosi, allarme per 3.500 bambini

E' allarme sanitario nella provincia di Trieste, dove l'Azienda sanitaria locale ha avviato un'indagine su 3.500 bambini che si sono nelle scorse settimane vaccinati venendo a contatto con un operatore sanitario pediatrico (libero professionista, privato convenzionato) che era affetto da tubercolosi.

Il direttore generale della Asl, Nicola delli Quadri, spiega che "il periodo intercorso del contatto, è stato spiegato, è stato di pochi minuti, perciò ci aspettiamo eventi positivi pari a zero o vicini allo zero ma i controlli vanno fatti lo stesso per tutelare la salute dei bambini e dare sicurezza e informazioni alle famiglie".

Le chiamate sono già partite e sono attivi 6 ambulatori in contemporanea assieme nel distretto di prevenzione oltre ad un numero 800.99.11.70 con 4 linee attive da lunedì a venerdì dalle 8 alle 20. Il fenomeno si è verificato nei distretti 1-2-3 e la fascia dei bimbi da richiamare va da 0 a 6 anni. "In 12 settimane - è stato detto - dovremmo concludere l'operazione". Da oggi verrà aperto anche un sito aziendale dove trovare informazioni e dettagli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog