Cerca

Messaggio a Caracas

Dal "compagno" Napolitano
parole al miele per Chavez
E allora dia l'incarico a Grillo

Le sentite condoglianze del Capo dello Stato per la morte del caudillo venezuelano. Uno che verso i partiti e l'opposizione non la pensava tanto diversa dal capo assoluto dei 5 stelle

Dal "compagno" Napolitano
parole al miele per Chavez
E allora dia l'incarico a Grillo

Passi il "doloroso e difficile frangente"; passino i "sentimenti di sincero cordoglio alla famiglia"; ma nel messaggio inviato al Presidente ad interim della Repubblica Bolivariana del Venezuela Nicolas Maduro, il "ricordo dell'impegno per il progresso sociale del suo popolo", il presidente Giorgio Napolitano poteva anche risparmiarselo. Hugo Chavez, scomparso ieri a Caracas dopo una lunga malattia, ha di fatto isolato il suo paese e il suo popolo per tutti gli anni del suo "regno" con un solo obiettivo: ledere gli interessi degli Stati Uniti". E per farlo non ha esitato, tra le altre cose, a intessere un rapporto speciale forte col presidente iraniano Ahmadinejad, uno che tutte le rotelle a posto non le ha e che da anni rappresenta una minaccia per la pace del pianeta.

Il modello di occupazione del potere da parte di Chavez era assimilabile a quello attuato in nordafrica dai vari "capi di stato" abbattuti dalle cosiddette "primavere arabe" per le quali Napolitano ha avuto parole di elogio.  E poi vien da chiedersi perchè, apprezzando uno come Chavez, Napolitano a casa nostra non straveda per Beppe Grillo. In vista del "progresso sociale" del nostro paese, è al capo indiscusso del Movimento 5 stelle che il l'inquilino del Quirinale dovrebbe conferire l'incarico di formare il prossimo governo. E buona notte a partiti e opposizioni. Venezuela-style.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Tobyyy

    08 Marzo 2013 - 13:01

    Ovunque governano o lo hanno fatto, il risultato e' sempre stato quantizzato in rovine, miseria e fame ! E non mi dispiace affatto, che tanti cretini deficienti si lascino abbindolore da certi esseri sconsacrati, che quando se ne dipartono, per tornarsene all'inferno, godono perfino del lusso di essere pianti a comando.....!!! Comunque, uno di meno....!!!

    Report

    Rispondi

  • tamil777

    06 Marzo 2013 - 19:07

    1 in meno e speriamo anche nell'altro!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • 654321

    06 Marzo 2013 - 19:07

    ....ugo chiama george, ugo chiama george. Agli alberi pizzuti subito. Piangeremo per una settimana promesso.

    Report

    Rispondi

  • Ludwig47

    06 Marzo 2013 - 19:07

    non di rado riaffiorano pensieri, idee, situazioni, sensazioni, atmosfere della gioventù e, se gli organi di controllo della ragione razionalizzante sono momentaneamente in default, ecco che sembra di tornare al passato. Se sta dalla stessa parte è ok anche un tiranno da repubblica delle banane. Ma, attenti ragazzi, nessun stupore: è sempre stato così per loro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog