Cerca

Dati che pesano

Sondaggio Pagnoncelli, il M5s non si ferma più: primo partito nonostante Roma e Pizzarotti

Beppe Grillo

L'elettorato del Movimento 5 Stelle regge, nonostante il caos che continua a travolgere la giunta romana di Virginia Raggi. Regge nonostante le tensioni interne e l'addio - con violente accuse - del sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. Primo partito: questo il verdetto del sondaggio di Nando Pagnoncelli, pubblicato dal Corriere della Sera .

Il M5S sorprende e si mantiene al primo posto con il 30,3% dei consensi, stabilizzando la flessione di circa 2 punti registrata dal sondaggio di settembre. A seguire il Pd con il 29,3% (come a settembre). Nel centrodestra continua il testa a testa tra Forza Italia (12,3%) e Lega Nord (12,1%), mentre Fratelli d’Italia si attesta al 5,1%. Area popolare si conferma al 4,1% e la Sinistra unita (Sel-Si e altre liste), si colloca poco sotto il 5%.

Per quanto riguarda i ballottaggi nell'ipotesi di confronto tra M5S e Pd, ad oggi il primo si affermerebbe con il 56,9% contro il 43,1% dei democrat. Qualora il ballottaggio mettesse a confronto il M5S e una lista unica di centrodestra, il vantaggio del primo sarebbe ancora più largo (61,1% a 38,9%). Da ultimo, il Pd si affermerebbe contro una lista unica di centrodestra (54,5% a 45,5%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • akapana

    akapana

    10 Ottobre 2016 - 23:11

    Ormai nessuno più parla di Roma e del suo degrado prodotto da 32 anni di comunisti in Campidoglio. Anche i giornali di destra cicaleggiano sulla Raggi e sull'inadeguato Marino sciaguratamente resuscitato. Non c'è più una voce indipendente.

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    09 Ottobre 2016 - 22:10

    Ahia...Siamo a posto.Dalla padella nella merda.

    Report

    Rispondi

  • rocc

    09 Ottobre 2016 - 13:01

    quindi secondo il sondaggista Pagnoncelli il potere sarà o dei grillini o del Pd, tertium non datur; il centrodestra non ci sarà più; forse sarà così, ma mi chiedo: quando in Italia, credo fra breve, sarà sbarcato il 500.000^ clandestino, saranno sempre grillini e piddini a ricevere i voti degli italiani?

    Report

    Rispondi

  • gmario52

    09 Ottobre 2016 - 13:01

    E poi ci si domanda perché molti italiani ogni anno espatriano !!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog