Cerca

Sparata

Angelino Alfano: "Candidiamo la Sicilia per le Olimpiadi del 2028"

Angelino Alfano: "Candidiamo la Sicilia per le Olimpiadi del 2028"

E allora, che ognuno la spari più grossa. Tanto... Ad appena pochi giorni dalla comunicazione al CIO con cui il numero uno del Coni Malagò ha ufficialmente ritirato Roma dalla corsa per le Olimpiadi 2024, il ministro degli Interni Angelino Alfano lancia una candidatura ai Giochi Olimpici per il 2028. Da tenersi dove? In Sicilia (la sua Sicilia). La sparata, il titolare del Viminale l'ha fatta parlando della riunione del G7 che si terrà a Taormina il prossimo 26 e 27 maggio: "Quella di Taormina è una sfida  straordinaria perché consente alla Sicilia di stagliarsi agli occhi  del mondo come una terra in grado di ospitare i grandi eventi e penso  che, andando bene il G7, l’Isola potrà candidarsi per le Olimpiadi,  non per l’anno in cui Roma le ha perse, ma quelle successive del 2028, con un sistema da infrastrutture". Chissà se per quell'anno il mitico ponte sullo Stretto di Messina sarà stato realizzato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • scorpio53

    16 Ottobre 2016 - 15:03

    il demente ha un buon maestro e rischia di diventare più bravo del capo a sparare minchiate!!

    Report

    Rispondi

  • machian45

    16 Ottobre 2016 - 12:12

    Cranio e fisionomia: il suo, è un ottimo reperto di studio per il Museo di antropologia criminale Cesare Lombroso , da conservare sotto formalina ed esporre al pubblico.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    16 Ottobre 2016 - 09:09

    Ci mancava solo questa, il mondo politico italico è dominato da comici veri, grillo, in pectore alfano ..... chissà quanti ancora sì riveleranno tali stiamo a vedere ci sarà da divertirci

    Report

    Rispondi

  • ernesto1943

    16 Ottobre 2016 - 08:08

    grande coppia l'asino siciliano e il bue maremmano.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog